Le Regioni del Vino - Quattrocalici

I Vitigni della Puglia

Regione Puglia

Condividi questa pagina sui social   Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin

In Puglia si producono non solo vini rossi e i rosati, ma anche interessanti vini bianchi, soprattutto da uve autoctone, quali il Bombino BiancoMalvasia BiancaVerdecaFianoBianco d’AlessanoMoscato Bianco e Pampanuto. Lo Chardonnay, nonostante sia un’uva che non ha legami “storici” con la Puglia è, di fatto, l’uva bianca più coltivata e diffusa della regione. Le uve a bacca rossa più diffuse in Puglia sono: Negro AmaroPrimitivoUva di TroiaMalvasia Nera (di Lecce e di Brindisi), MontepulcianoSangioveseAglianicoAleaticoBombino NeroSusumaniello e Ottavianello, nome con il quale nella regione si chiama il Cinsaut. Non mancano le uve internazionali, su tutte Merlot e Cabernet Sauvignon. Nonostante questa ricchezza ampelografica, la Puglia è principalmente famosa per il Negro AmaroPrimitivo e Uva di Troia, ciascuna nelle proprie zone di elezione, il Negro Amaro al sud della regione, nel Salento, mentre la zona centrale è la terra del Primitivo, e  l’Uva di Troia è la varietà più diffusa nella parte settentrionale.


Argomenti correlati

  • Registrati su Quattrocalici

  • Il Blog di Quattrocalici

    Quaderno di degustazione - My Wines

    Come compilare la scheda di degustazione per un vino

    La sequenza sensoriale nella degustazione Nella degustazione di un vino è importante seguire la giusta sequenza sensoriale: prima si valuta l'aspetto visivo, poi quello olfattivo...
  • Le province di questa regione

  • Le Regioni del Vino

  • Segui Quattrocalici sui social

  • My Wines – Quaderno per le Degustazioni

    My Wines - Quaderno di Degustazione