Le ricette di Quattrocalici

Brodetto all’Anconetana

Vai alla pagina di ricerca ›
Brodetto all’Anconetana

Ingredienti

1 kg. di seppie qualche calamaro 1 kg di crostacei e frutti mare (cozze, vongole, gamberoni) coda di rospo nasello palombo sogliole san pietro canocchie lumaconi di mare razza pomodori pelati cipolla prezzemolo aceto peperoncino olio extra vergine di oliv

Preparazione

Secondo la tradizione, le varietà di pesce necessarie per preparare il Brodetto all'anconetana dovrebbero essere 13, e tutte tipiche dell'Adriatico. Pulire e lavare il pesce, sistemarlo per bene in un ampio piatto capace e spolverizzarlo leggermente di sale fino. In una casseruola con un bicchiere d'olio, imbiondire una cipolla tagliata sottilmente e due spicchi d'aglio schiacciati. aggiungere mezzo bicchiere di aceto per aromatizza la "zuppa" ed evitare che il pesce si spezzi. Evaporato l'aceto, unire un trito di prezzemolo, del passato di pomodoro ed un po' di conserva allungata con acqua leggermente salata. Dopo qualche minuto unire le seppie che devono cuocere un quarto d'ora abbondante a fuoco dolce e a tegame coperto. poi, quando il sugo comincia a restringersi, aggiungere il resto del pesce, tenendo presente che prima vanno messe le pannocchie, gli scampi e le teste grosse e via via gli altri tipi, i merluzzi, le triglie e le sogliole. Cuocere per non più di un quarto d'ora a fuoco dolce, dopodiché la casseruola, allontanata dal fuoco, deve rimanere coperta ancora qualche minuto. Quindi il pesce, con il suo intingolo abbastanza denso, che avrà assunto un bel colore rosso cupo, verrà versato nelle fondine e sarà servito con fette non abbrustolite di pane casereccio.

Vini in Abbinamento

Altri Vini consigliati

Tipologia vinoColore vinoTipo vino
Riviera Ligure di Ponente DOC Pigato superiorebiancofermo
Gambellara DOCbiancofermo
Soave DOCbiancofermo
Erice DOC Grillobiancofermo
Falanghina del Sannio spumante di qualità metodo classico DOCbiancofermo
Salaparuta DOC Grillobiancofermo
Lison Pramaggiore Verduzzo DOCbiancofermo
Vernaccia di Oristano DOC riservabiancofermo
San Severo DOC Malvasia bianca di Candiabiancofermo
Colli Berici Garganego DOCbiancofermo
Lison DOCGbiancofermo
Vernaccia di Oristano DOC superiorebiancofermo
Val d’Arno di sopra DOC Pietraviva biancobiancofermo
Val d’Arno di sopra DOC biancobiancofermo
Cori DOC Bellonebiancofermo
Alto Adige o dell’Alto Adige bianco DOCbiancofermo
Bianchello del Metauro DOC superiorebiancofermo
Roma DOC Malvasia puntinata classicobiancofermo
Trebbiano d’Abruzzo riserva DOCbiancofermo
Montello e Colli Asolani Manzoni bianco DOCbiancofermo
Sicilia DOC Inzolia – Viognierbiancofermo
Riviera Ligure di Ponente DOC Vermentino superiorebiancofermo
San Severo DOC biancobiancofermo
Rosazzo DOCGbiancofermo
Locorotondo DOC superiorebiancofermo
Trentino Riesling renano superiore DOCbiancofermo
Bolgheri DOC Vermentinobiancofermo
San Severo DOC Trebbiano biancobiancofermo
Valli Ossolane DOC biancobiancofermo
Terre Tollesi o Tullum DOC Pecorinobiancofermo
Vicenza Garganego DOCbiancofermo
Terracina o Moscato di Terracina DOC seccobiancofermo
Castelli di Jesi Verdicchio riserva DOCGbiancofermo
Monreale DOC bianco superiorebiancofermo
Offida Passerina DOCGbiancofermo
Frascati superiore riserva DOCGbiancofermo
Trentino Nosiola superiore DOCbiancofermo
Spoleto DOC Trebbiano spoletino superiorebiancofermo
Sicilia DOC Grillo – Chardonnaybiancofermo
Terre Tollesi o Tullum DOC bianco superiorebiancofermo
Friuli Isonzo Riesling italico DOCbiancofermo
Sicilia DOC Chardonnaybiancofermo
Monteregio di Massa Marittima DOC biancobiancofermo
Marino Greco DOCbiancofermo
Trentino Sauvignon superiore DOCbiancofermo
Frascati superiore DOCGbiancofermo
Sicilia DOC Grillo – Sauvignonbiancofermo
Colli di Conegliano bianco DOCGbiancofermo
Colli Bolognesi DOC Pignoletto passitobiancofermo
Val d’Arno di sopra DOC Sauvignonbiancofermo

Argomenti correlati