Marzemino - La Guida dei Vitigni d'Italia

vitigno marzemino

Il vitigno Marzemino

Il vitigno Marzemino più noto è quello originario del Veneto, oggi presente anche in Trentino, Lombardia, Friuli ed Emilia. All'origine con questo nome venivano designati numerosi vitigni, spesso molto diversi tra loro, per cui la sua origine risulta molto incerta. Alcuni lo danno per originario della Carinzia, per altri proverrebbe dal Padovano. Certo è che ricorrente è il suo collegamento col Veneto. In Germania nel 1600 viene riportato un vino "Marzemino di Bassano del Grappa". Alcuni ritengono che l'origine del nome derivi dal tardo latino "Marzarimen", ossia grano di marzo, a causa della ridotta dimensione delle sue bacche.Attualmente i biotipi esistenti sono raccolti in due grandi gruppi, le cui differenze sono rilevabili grazie alla presenza o meno di tomento (peluria) nella pagina inferiore della foglia, per le caratteristiche del rachide (erbaceo o legnoso), dalla consistenza della bacca e dallo spessore dell'epidermide. I due gruppi sono rappresentati dal Marzemino Gentile o Comune e dalla Marzemina o Marzemina Padovano.

In Emilia e nel Veneto viene talvolta usato per produrre vini frizzanti leggeri, abboccati o talvolta dolci. Nella zona di Conegliano. fatto opportunamente appassire, costituisce la base del vino Refrontolo Passito.

Estratto dal catalogo vitigni

Nome varietà Codice varietà Sinonimi riconosciuti Autorizzato province Autorizzato regioni Raccomandato province Raccomandato regioni Anno ins. Gruppi
Marzemino N. 144 Berzamino, Berzemino Pordenone, Venezia, Verona, Udine Abruzzo, Emilia-Romagna, Lombardia, Sardegna Padova, Trento, Treviso, Vicenza 1970 Locali

Caratteristiche del vitigno Marzemino

Colore Bacca: Nera

Caratteristiche varietali:

Il vitigno Marzemino ha le seguenti caratteristiche varietali:

  • Foglia: media, pentagonale e trilobata, più raramente con 5 lobi accennati.
  • Grappolo: lungo, cilindrico-piramidale con una o due ali, mediamente compatto.
  • Acino: medio, sferoidale Buccia: sottile ma consistente, con molta pruina, di colore blu-nerastro.

Coltura ed allevamento:

Il vitigno Marzemino trova il suo habitat naturale in terreni calcarei argillosi o basaltici, ben esposti e riparati, non molto fertili. E' molto sensibile all'oidio, alla botrite e al marciume acido, mentre resiste abbastanza alla peronospora. Il sistema di allevamento tradizionale è la Pergola trentina semplice.

Caratteristiche produzione:

Il vitigno Marzemino ha notevole vigoria ed epoca di maturazione medio-tardiva.

Caratteristiche vino:

Il vitigno Marzemino dà un vino rosso rubino intenso con profumi fruttati e note di violetta. Alcolico, di corpo, sapido e poco tannico.