L’Atlante delle Denominazioni di Origine di Quattrocalici

Cellatica DOC


Indice dei contenuti per la denominazione Cellatica DOC

La denominazione Cellatica DOC rappresenta una delle più importanti aree vitivinicole della regione Lombardia. La denominazione Cellatica DOC include le province di Brescia ed è stata creata nel 1968. I vini della denominazione Cellatica DOC si basano principalmente sui vitigni Marzemino, Barbera, Schiava gentile, Incrocio Terzi n.1. L'annessa cartina mostra la delimitazione geografica della denominazione Cellatica DOC. Inoltre, Quattrocalici.it propone un elenco dei più importanti produttori di vino ubicati all'interno dell'area definita per la denominazione Cellatica DOC.

La Denominazione

La denominazione di origine Cellatica DOC insiste sulle colline rocciose immediatamente ad Ovest di Brescia e parzialmente si sovrappone al territorio della Franciacorta DOCG. Le pendenze talvolta addirittura impervie dei colli attorno ai comuni di Cellatica, Collebeato, Gussago e Rodengo Saiano rendono difficoltosa la viticoltura ma contribuiscono  alla salvaguardia del territorio e all’armonia del paesaggio, fattore irrinunciabile per il territorio dell’area da essa interessata. La zona di produzione del vino Cellatica DOC è costituita dalle propaggini dei monti che da Brescia e Collebeato vanno verso la Franciacorta, con terreni costituiti da argille marnose, in generale non molto ricche di calcare, ma poiché qui sono commiste a terreni della scaglia rossa, il tenore di calcare è sempre considerevole.

Le prime testimonianze scritte relative al vino nella zona della Cellatica DOC risalgono alla fine del 1500. L’antica fama del vino di Cellatica non è mai venuta meno, nonostante le storiche avversità che afflissero la viticoltura e nonostante lo spopolamento delle colline, favorito dalla vicinanza della città industriale.

Entrambe le tipologie di vino della Cellatica DOC presentano caratteristiche organolettiche equilibrate. Al sapore e all’olfatto si riscontrano gli aromi prevalenti tipici dei vitigni. Il Cellatica DOC è un vino rosso molto piacevole e da tutto pasto, ricco e ben strutturato ma non pesante, anzi elegante ed equilibrato. Le selezioni più importanti, complesse e strutturate vengono affinate almeno un anno e destinate alla tipologia “Superiore”, vino invecchiato per legge almeno un anno e adatto al medio invecchiamento.

Dettagli della denominazione

Creata nel1968
RegioneLombardia
ProvincieBrescia
Tipo di denominazioneDOC
MerceologiaVino

Argomenti correlati

  • Quattrocalici consiglia

  • Registrati su Quattrocalici

  • Segui Quattrocalici sui social

  • Le Regioni del Vino