Le Regioni del Vino - Quattrocalici

I Vitigni della Valle d’Aosta

Regione Valle d’Aosta

Condividi questa pagina sui social   Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin

I vitigni coltivati in regione sono quasi tutti autoctoni, anche perchè queste varietà presentano una vitalità elevata anche a quote dove altre specie non sopravviverebbero o non sarebbero produttive: tra quelli a bacca nera il Petit Rouge, il Prëmetta e il Fumin, tra quelli a bacca bianca il Prié Blanc. Per chi vuole approfondire menzioniamo inoltre il Mayolet, il Roussin, il Vuillermin, il Neyret, ma se ne contano almeno altrettanti! Nelle zone più basse e con clima meno estremo, troviamo il Nebbiolo, la Freisa e il Moscato Bianco.


I vitigni coltivati nella regione Valle d’Aosta

Riportimo l'elenco dei vitigni che compaiono nei disciplinari delle denominazioni di origine della regione Valle d’Aosta e il link alle pagine dedicate nella Guida ai Vitigni d'Italia di Quattrocalici.

Argomenti correlati

  • Registrati su Quattrocalici

  • Il Blog di Quattrocalici

    Quaderno di degustazione - My Wines

    Come compilare la scheda di degustazione per un vino

    La sequenza sensoriale nella degustazione Nella degustazione di un vino è importante seguire la giusta sequenza sensoriale: prima si valuta l'aspetto visivo, poi quello olfattivo...
  • Le province di questa regione

  • Le Regioni del Vino

  • Segui Quattrocalici sui social

  • My Wines – Quaderno per le Degustazioni

    My Wines - Quaderno di Degustazione