La Guida ai Vitigni di Quattrocalici

Indice dei contenuti per il vitigno Vuillermin

Il vitigno Vuillermin

    Il vitigno Vuillermin, dopo avere rischiato l’estinzione,  viene attualmente coltivato in maniera sporadica e quasi esclusivamente nei Comuni di Chambave e Chatillon in provincia di Aosta. Questo antico vitigno a bacca nera era una volta chiamato Eperon o Spron, nomi ormai scomparsi. Il Vuillermin sembra essere imparentato geneticamente con il Fumin, anche se secondo recenti studi deriva lontanamente dal Prié e ha qualche vicinanza anche con il Cornalin.

    Vuillermin

    Informazioni generali sul vitigno Vuillermin

      Colore baccaBacca nera
      Categoria vitigniVitigni autoctoni
      Anno di registrazione2000
      Autorizzato regioniValle d’Aosta

      Ampelografia

      Caratteristiche della foglia

      Foglia media, Foglia piccola, Pentagonale, Trilobata.

      Caratteristiche del grappolo

      Grappolo mediamente compatto, Grappolo compatto, Grappolo medio, Grappolo piramidale. Ali nel grapppolo: 1 ala.

      Caratteristiche dell'acino

      dimensione media, di forma Sferoidale, con buccia Buccia consistente, Buccia pruinosa e di colore blu-nera.

      Caratteristiche vino

      Il vino che si ottiene dal vitigno Vuillermin è di colore Rosso rubino con riflessi violacei. Al palato è intenso, vinoso, tannico, di corpo.

      Caratteristiche colturali e produttive

      Denominazioni di riferimento

      DenominazioneTipo denominazioneRegione
      Valle d’Aosta o Vallée d’Aoste DOCDOCValle d’Aosta

      Argomenti correlati


      • Quattrocalici consiglia

      • Registrati su Quattrocalici

      • Segui Quattrocalici sui social

      • Le Regioni del Vino

      • Il Blog di Quattrocalici

        lieviti indigeni e lieviti selezionati

        Lieviti indigeni o autoctoni e lieviti selezionati

        lieviti indigeni e lieviti selezionati Il ruolo dei lieviti nella fermentazione alcolica del mosto La fermentazione alcolica è la trasformazione...