L’ATLANTE DELLE DENOMINAZIONI DI ORIGINE di Quattrocalici

Aleatico di Puglia DOC

La Denominazione

La denominazione di origine Aleatico di Puglia DOC si riferisce a diverse tipologie di vini rossi, a vari livelli di dolcezza, dertivati dal vitigno Aleatico. L’area coperta dalla denominazione è molto ampia, comprendendo essenzialmente tutte le sei province pugliesi: Foggia, Barletta-Andria-Trani, Bari, Taranto, Brindisi e Lecce. In questa vasta area tradizionalmente veniva prodotta più uva da tavola che uva da vino. Inoltre gran parte della produzione di vino viene tuttora utilizzata per vini da taglio o come base per vini fortificati e liquori. A causa di un disciplinare piuttosto morbido e dell’ampia zona coperta, l’Aleatico di Puglia DOC non è così famoso o stimato come i vini appartenennti alle altre denominazioni di Aleatico DOC, come ad esempio l’Aleatico di Gradoli DOC o l’Elba Aleatico Passito DOCG. L’Aleatico di Puglia tradizionale è più dolce e corposo rispetto alle tipologie del Lazio o della Toscana, soprattutto per il fatto che in Puglia il clima è notevolmente più secco e caldo. Infatti il nome della regione Puglia deriva dal latino “a pluvia“, “senza pioggia”. Per analoghi motivi l’Italia meridionale viene chiamata “Mezzogiorno“, proprio per via delle sue estati lunghe e calde (l’appellativo “Midi” dato al sud della Francia ha esattamente lo stesso significato e la stessa origine). Nella zona della denominazione Aleatico di Puglia DOC, con 300 giorni di sole all’anno e le temperature che nei pomeriggi estivi superano regolarmente i 40° C, le uve sviluppano alti livelli di concentrazione zuccherina. Inevitabilmente, quindi, i vini prodotti in queste zone sono ricchi di alcol e/o di zuccheri residui.

Aleatico di Puglia DOC

La Denominazione nei dettagli

Aleatico di Puglia DOC cartina
Creata nel1973
RegionePuglia
ProvincieFoggia, Bari, Brindisi, Lecce, Taranto
Tipo di denominazioneDOC
MerceologiaVino
Aleatico di Puglia DOC

Il Disciplinare della denominazione

Il link rimanda alla pagina del disciplinare della denominazione Aleatico di Puglia DOC, con il pdf della versione aggiornata del disciplinare.
Aleatico di Puglia DOC

I Vitigni della Denominazione

Nella tabella riportiamo i vitigni che rientrano nella composizione ampelografica delle tipologie di vino della denominazione Aleatico di Puglia DOC. I link rimandano alle pagine dedicate alle singole varità della Guida ai Vitigni d’Italia di Quattrocalici.
Aleatico di Puglia DOC

Le Tipologie Vini della Denominazione

I disciplinari delle denominazioni di origine dei vini prevedono una o più “Tipologie di vino” coperte nell’ambito della stessa denominazione. La tabella riporta tutte le tipologie previste dalla denominazione Aleatico di Puglia DOC, ottenute vinificando le uve dei vitigni autorizzati nell’ambito della stessa denominazione. I link rimandano alle pagine dedicate alle singole tipologie di vino, nelle quali si possono trovare tutti i dettagli relativi ai procedimenti di vinificazione e alle caratteristiche organolettiche dei vini.
Aleatico di Puglia DOC

Le Cantine nel territorio della Denominazione

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice Puoi scoprire di più su quali cookie stiamo utilizzando o come disattivarli nella pagina di informativa estesa.