L’Atlante delle Denominazioni di Origine di Quattrocalici

Pinerolese DOC


Indice dei contenuti per la denominazione Pinerolese DOC

La denominazione Pinerolese DOC rappresenta una delle più importanti aree vitivinicole della regione Piemonte. La denominazione Pinerolese DOC include le province di Torino, Cuneo ed è stata creata nel 1996. I vini della denominazione Pinerolese DOC si basano principalmente sui vitigni Barbera, Bonarda, Nebbiolo, Neretto di Bairo, Freisa, Dolcetto, Doux d’Henry, Avanà, Avarengo. L'annessa cartina mostra la delimitazione geografica della denominazione Pinerolese DOC. Inoltre, Quattrocalici.it propone un elenco dei più importanti produttori di vino ubicati all'interno dell'area definita per la denominazione Pinerolese DOC.

La Denominazione

La zona della DOC Pinerolese prende il nome dal suo comune principale, Pinerolo in provincia di Torino, ai piedi delle Alpi Cozie e allo sbocco in pianura della Val Chisone. Già nel 1200 la zona era ricca di vigneti quali il Nebbiolo ed il Doux d’Henry, così chiamato in onore di Enrico IV. Già nel 1800 il “Doux d’Henry” nero veniva considerato un ottimo vitigno per la vinificazione ma è stato poco utilizzato poco, preferendosi la miscelazione con altre varietà della zona o, addirittura la sua commercializzazione come uva da tavola. In questi ultimi anni lo si vinifica in purezza ottenendo così un vino dal colore rosato intenso e dal profumo fresco, fruttato e dal sapore piacevole, rotondo. Altri vini da vitigni autoctoni e alle produzioni limitate e ricercate sono anche quelli ottenuti dal Ramìe, nella zona di Pomaretto, l’Avanà, il Becuet o lo Chatus.

Dettagli della denominazione

Creata nel1996
RegionePiemonte
ProvincieTorino, Cuneo
Tipo di denominazioneDOC
MerceologiaVino
SottozonePinerolese DOC sottozona Ramie

Argomenti correlati

  • Quattrocalici consiglia

  • Registrati su Quattrocalici

  • Segui Quattrocalici sui social

  • Le Regioni del Vino