L’ATLANTE DELLE DENOMINAZIONI DI ORIGINE di Quattrocalici

Salice Salentino DOC

La Denominazione

La denominazione Salice Salentino DOC è stata creata nel 1976. Inizialmente comprendeva solamente vini rossi, ma prima nel 1990 e poi nel 2010, sono state fatte delle estensioni per comprendere anche vini bianchi e rosati. La zona di pertinenza della denominazione è situata presso la cittadina di Salice, nella Penisola Salentina, e da qui si estende verso nord e verso ovest. La denominazione è stata riconosciuta nello stesso anno della vicina Squinzano DOC, e pochi anni prima di Leverano (1979). Le viti dimorano in questa zona almeno dal lontano VI secolo aC e si sono state oggetto di elogi da parte di poeti e di storici dell’agricoltura. Spesso nel passato i robusti vini rossi prodotti in questa zona sono stati menzionati per la loro ‘dolcezza’, suggerendo che potrebbero essere stati simili ai vini rossi dolci di Manduria (oggetto della prima DOCG della Puglia, riconosciuta nel novembre 2010). Questo contrasta con la natura del Negroamaro, il vitigno protagonista dei vini rossi della Salice Salentino DOC, che è, come suggerisce il suno nome, scuro e amaro. L’altra varietà consentita nei rossi è la più morbida e fruttata Malvasia Nera, che potrebbe in realtà aver avuto un ruolo molto più determinante nei vini di allora. I vini moderni della Salice Salentino DOC sono soprattutto rossi e rosati. Le tipologie bianche stanno prendendo piede negli ultimi tempi, grazie alla domanda dei mercati globali per i vini bianchi di alta qualità. I vini bianchi sono prodotti soprattutto a partire da uve Chardonnay, il vitigno che ha avuto la maggiore espandione nel mondo negli ultimi decenni. Anche il Pinot Bianco e il Fiano possono essere utilizzanti per il Salice Salentino bianco DOC, e sono presenti anch’essi con le rispettive tipologie varietali.

Salice Salentino DOC

La Denominazione nei dettagli

Salice Salentino DOC cartina
Creata nel1976
RegionePuglia
ProvincieLecce, Brindisi
Tipo di denominazioneDOC
MerceologiaVino
Salice Salentino DOC

Il Disciplinare della denominazione

Il link rimanda alla pagina del disciplinare della denominazione Salice Salentino DOC, con il pdf della versione aggiornata del disciplinare.
Salice Salentino DOC

I Vitigni della Denominazione

Nella tabella riportiamo i vitigni che rientrano nella composizione ampelografica delle tipologie di vino della denominazione Salice Salentino DOC. I link rimandano alle pagine dedicate alle singole varità della Guida ai Vitigni d’Italia di Quattrocalici.
Salice Salentino DOC

Le Tipologie Vini della Denominazione

I disciplinari delle denominazioni di origine dei vini prevedono una o più “Tipologie di vino” coperte nell’ambito della stessa denominazione. La tabella riporta tutte le tipologie previste dalla denominazione Salice Salentino DOC, ottenute vinificando le uve dei vitigni autorizzati nell’ambito della stessa denominazione. I link rimandano alle pagine dedicate alle singole tipologie di vino, nelle quali si possono trovare tutti i dettagli relativi ai procedimenti di vinificazione e alle caratteristiche organolettiche dei vini.
Salice Salentino DOC

Le Cantine nel territorio della Denominazione

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice Puoi scoprire di più su quali cookie stiamo utilizzando o come disattivarli nella pagina di informativa estesa.