Riesling Renano - La Guida dei Vitigni d'Italia

vitigno riesling renano

Il vitigno Riesling renano

Il vitigno Riesling renano origina, come è evidente dal nome, dalla valle del Reno, in Germania. In queste zone, e soprattutto nell'area della Mosella, il vitigno è diffusamente coltivato e produce vini dai risultati sorprendenti, anche se non soprattutto come vendemmie tardive e passiti, anche con contributo delle muffe nobili, fino ai famosi "Eiswein".  Il Riesling è il più importante vitigno tedesco e rappresenta per la Germania ciò che lo Chardonnay è per la Francia. Il suo nome potrebbe derivare dall'espressione "Reissende Tiere" ossia "animali selvatici", per la sua derivazione da vitigni selvatici addomesticati. E' ampiamente diffuso in tutta l'Europa centrale, in Austria, Ungheria, Slovenia Croazia. In Francia è coltivato nelle zone confinanti con la Germania, in Alsazia in particolare. In Italia il Riesling renano viene coltivato principalmente nel Trentino Alto Adige, nell'Oltrepò Pavese, in Veneto e in Friuli-Venezia GiuliaPredilige le zone fresche e su suolo sassoso. La sua diffusione nel nostro paese è relativamente recente, tra la fine dell'800 e l'inizio del '900. Notevoli sono le differenze tra il Riesling renano e il Riesling italico, sia dal punto di vista ampelografico (grappolo e foglia) che per quanto riguarda il vino ottenuto, che nel caso del Riesling italico è più beverino, se confrontato con i toni più aristocratici del Riesling renano. L'uvaggio dei due, in qualsivoglia proporzione, dà sempre risultati di gran classe.

Estratto dal catalogo vitigni

Nome varietà Codice varietà Sinonimi riconosciuti Autorizzato province Autorizzato regioni Raccomandato province Raccomandato regioni Anno ins. Gruppi
Riesling Renano B. 210 Rheinrieseling, Riesling* Bari, Bolzano, Brindisi, Caserta, Foggia, Lecce, Taranto Abruzzo, Emilia-Romagna, Lazio, Lombardia, Marche, Molise, Sardegna, Sicilia, Toscana, Umbria Belluno, Gorizia, Padova, Pordenone, Trento, Treviso, Venezia, Verona, Vicenza, Udine Piemonte 1970 Internazionali, Nazionali, Semiaromatici

Caratteristiche del vitigno Riesling Renano

Colore Bacca: Bianca

Caratteristiche varietali:

Il vitigno Riesling renano ha le seguenti caratteristiche varietali:

  • Foglia: media, tondeggiante, trilobata, a volte intera
  • Grappolo: piccolo, leggermente tozzo, di forma cilindrico-piramidale, alato
  • Acino: piccolo, sferoidale   Buccia: mediamente consistente, talvolta ambrato con punteggiature marroni

Coltura ed allevamento:

Caratteristiche produzione:

Il vitigno Riesling Italico ha vigoria elevata, con maturazione tardiva. La sua produzione è buona ma non molto costante.

Caratteristiche vino:

Il vitigno Riesling Italico dà un vino giallo paglierino con riflessi verdognoli. Al naso è lievemente aromatico, con note minerali più o meno evidenti anche in funzione delle zone in cui viene coltivato. Al palato è asciutto, fresco, di medio corpo. E' adatto alla produzione di vini tranquilli ma anche di spumanti e soprattutto di passiti e vendemmie tardive.