La Guida ai Vitigni di Quattrocalici

Il vitigno Prunesta è un autoctono Calabrese, di origini antiche. Alcuni ritengono che il Prunesta potrebbe essere l'uva Capinia citata da Plinio. L'etimologia del nome sembra farlo derivare dal latino bruma e si rifà all'abbondanza di pruina che riveste la buccia, quasi come una nebbia sottile. Tradizionalmente il vitigno è chiamato anche Uva del Soldato o anche Ruggia. Il vitigno è presente soprattutto sul versante tirrenico della Calabria.

Prunesta

Informazioni sul vitigno

Colore baccanera
Categoria vitigniautoctoni
Anno di registrazione1970
Autorizzato regioniCalabria

Ampelografia

Caratteristiche della foglia

media, orbicolare, trilobata.

Caratteristiche del grappolo

mediamente compatto, compatto, grandezza media, piramidale, conico. Ali nel grapppolo: 0-1.

Caratteristiche dell'acino

grandi, di forma elissoidale, con buccia pruinosa e di colore blu-nera.

Caratteristiche vino

Il vino che si ottiene dal vitigno Prunesta è di colore Rosso rubino, chiaro. Al palato è secco, intenso, tannico, di corpo.

Caratteristiche colturali e produttive

Tipo allevamentoalberello

Argomenti correlati

  • Seguici sui social network

  • Contatta Quattrocalici

  • Supporta Quattrocalici

    Trovi utile il nostro sito?

    Partecipa attivamente alla costruzione del nostro portale con una piccola donazione

    Supporta Quattrocalici
  • Le regioni d’Italia

  • Libri & Accessori