La Guida ai Vitigni di Quattrocalici

Indice dei contenuti per il vitigno Foglia tonda

Il vitigno Foglia tonda

    Il vitigno Foglia tonda, praticamente scomparso, è stato riscoperto di recente nella zona del Chianti. Non ci sono informazioni certe sulle sue origini: il Di Rovasenda (1877) dichiarava di averlo trovato nei vigneti del Castello di Brolio del Barone Ricasoli. Unito agli altri vitigni tipici della zona del Chianti dà una maggior robustezza al vino e lo rende più atto all’invecchiamento. E’ stato utilizzato con buoni risultati anche nella doc Orcia, di supporto al Sangiovese.

    Foglia tonda

    Informazioni generali sul vitigno Foglia tonda

      Colore baccaBacca nera
      Categoria vitigniVitigni locali
      Anno di registrazione1970
      Autorizzato regioniMarche, Toscana, Umbria

      Ampelografia

      Caratteristiche della foglia

      Foglia media, Orbicolare, Intera, Trilobata.

      Caratteristiche dell'acino

      dimensione media, di forma Obovoidale, con buccia Buccia molto pruinosa e di colore blu-nera.

      Caratteristiche vino

      Il vino che si ottiene dal vitigno Foglia tonda è di colore Rosso rubino, scuro. Al palato è intenso, Fruttato, Floreale, di corpo.

      Caratteristiche colturali e produttive

      Denominazioni di riferimento

      DenominazioneTipo denominazioneRegione
      Montecastelli IGTIGTToscana

      Argomenti correlati


      • Quattrocalici consiglia

      • Registrati su Quattrocalici

      • Segui Quattrocalici sui social

      • Le Regioni del Vino

      • Il Blog di Quattrocalici

        lieviti indigeni e lieviti selezionati

        Lieviti indigeni o autoctoni e lieviti selezionati

        lieviti indigeni e lieviti selezionati Il ruolo dei lieviti nella fermentazione alcolica del mosto La fermentazione alcolica è la trasformazione...