Gaglioppo - La Guida dei Vitigni d'Italia

vitigno gaglioppo

Il vitigno Gaglioppo

Il vitigno Gaglioppo è un autoctono calabrese di probabile origine greca e diffusosi prevalentemente nelle province di Cosenza e Catanzaro. Il vitigno Gaglioppo è la varietà più diffusa in Calabria dove è una delle componenti di tutti i rossi a doc della regione, il più siginificativo dei quali è il Cirò rosso. Il vitigno Gaglioppo ha molte analogie genetiche con il Frappato. Per quanto riguarda gli altri vini rossi e rosé della Calabria, il Gaglioppo viene mescolato a molte altre varietà bianche e rosse, tra cui il Greco Nero, il Nerello Cappuccio, la Malvasia Nera, la Malvasia Bianca e il Greco.

Estratto dal catalogo vitigni

Nome varietà Codice varietà Sinonimi riconosciuti Autorizzato province Autorizzato regioni Raccomandato province Raccomandato regioni Anno ins. Gruppi
Gaglioppo N. 90 Maglioppo, Magliocco Abruzzo, Calabria, Marche, Sardegna, Sicilia, Umbria 1970 Locali

Caratteristiche del vitigno Gaglioppo

Colore Bacca: Nera

Caratteristiche varietali:

Il vitigno Gaglioppo ha le seguenti caratteristiche varietali:

  • Foglia: media, pentagonale, a volte cordiforme o cuneiforme e trilobata.
  • Grappolo: medio o grosso, piramidale o conico, raramente corto o cilindrico, semplice o con una-due ali, compatto.
  • Acino: medio, sferoidale o ovale proprio a causa della compattezza del grappolo Buccia: pruinosa di media consistenza e spessore, di colore nero-rossastro.

Coltura ed allevamento:

Il vitigno Gaglioppo predilige forme di allevamento poco espanse e potatura corta.

Caratteristiche produzione:

Il vitigno Gaglioppo ha produzione buona e costante.

Caratteristiche vino:

Dal vitigno Gaglioppo si ottiene un vino rosso rubino intenso, con profumi vinosi, che col tempo si evolvono in un ricco bouquet. Il rosato è rosa brillante e presenta un bouquet floreale e fruttato.