La Guida ai Vitigni di Quattrocalici

Il vitigno Pavana e i suoi vini

    La Pavana è un vitigno a bacca nera diffuso in molte zone del Veneto e nel Trentino. Il nome di questo vitigno potrebbe derivare da una storpiatura del termine “padovana”. La Pavana viene citata dall’Acerbi tra i vitigni coltivati nei dintorni di Trento. Originaria quasi sicuramente dal Veneto, è giunta in Trentino attraverso la Valsugana, dove è presente sporadicamente allo stato di reliquia ai confini con il feltrino e l’alto vicentino. Era anche anticamente conosciuta come “Visentina”. La Pavana vinificata in purezza dà un vino di grande freschezza e modesto tannino, bilanciato da una morbidezza vellutata, con sentori di frutti rossi, erbe aromatiche e un cenno fumè, che ricorda il Teroldego, anch’esso del Trentino.

    pavana vitigno

    La Pavana è un’uva dal grappolo medio-grande, talvolta alato, mediamente compatto. Gli acini hanno buccia blu-violacea, molto pruinosa, spessa e consistente. La foglia può essere trilobata o pentalobata, di colore verde scuro e i tralci sono lunghi, con gemme coniche ben evidenti. La Pavana predilige terreni scistosi, meglio se fortemente calcarei, e resiste bene alla peronospora e all’oidio, teme però il marciume. Viene vendemmiata nella seconda settimana di ottobre.

    Condividi questa pagina sui social   Share on Facebook
    Facebook
    Pin on Pinterest
    Pinterest
    Tweet about this on Twitter
    Twitter
    Share on LinkedIn
    Linkedin

    Informazioni generali sul vitigno Pavana

      Il vitigno Pavana è uno dei  Vitigni autoctoni a Bacca nera della regione Veneto, registrato ufficialmente dal 1971. La sua superficie coltivata a livello nazionale ammonta a 30 ha.
      Colore baccaBacca nera
      Categoria vitigniVitigni autoctoni
      Superfice vitata nazionale30 ha
      Anno di registrazione1971
      Autorizzato provinceTrento

      Pavana - Ampelografia del vitigno

      Ogni vitigno viene caratterizzato tramite dei descrittori ampelografici che definiscono l'aspetto dei suoi principali elementi. Le caratteristiche ampelografiche del vitigno Pavana sono:

      Caratteristiche della foglia

      Il vitigno Pavana ha Foglia media, Pentagonale, Pentalobata.

      Caratteristiche del grappolo

      Il vitigno Pavana ha Grappolo compatto, Grappolo mediamente compatto, Grappolo lungo, Grappolo conico. Ali nel grapppolo: 1-2 ali.

      Caratteristiche dell'acino

      Il vitigno Pavana ha acini grandi, di forma Sferoidale e di colore blu-nera.

      Pavana - Caratteristiche del vino

      Il vino prodotto da ciascun vitigno, vinificato in purezza, possiede caratteristiche organolettiche ben precise. Le caratteristiche organolettiche dei vini prodotti con il vitigno Pavana sono:
      Il vino che si ottiene dal vitigno Pavana è di colore Rosso rubino. Al palato è sapido, Fruttato, Erbaceo.

      Pavana - Caratteristiche colturali e produttive

      Ciascun vitigno possiede caratteristiche colturali e produttive ben precise, quali la produttività, la resa, l'epoca di maturazione, il tipo ideale di clima o di potatura, la sensibilità alle avversità o la maggiore o minore resistenza alle malattie e moltre altre. Per il vitigno Pavana le caratteristiche principali sono:
      Epoca maturazioneMaturazione tardiva
      VigoriaVigoria moderata

      Argomenti correlati