Brachetto - La Guida dei Vitigni d'Italia

vitigno brachetto

Il vitigno Brachetto

Il vitigno Brachetto è coltivato nella zona di Acqui Terme sin dall'antichità. Dopo l'avvento della fillossera, ed il calo di interesse per i vini frizzanti dolci, l'interesse per questo vitigno è calato, per ridestarsi poi negli ultimi decenni, culminando nel 1996 col riconoscimento della docg. Dal punto di vista ampelografico, l'identificazione del Brachetto non è stata facile: infatti in Piemonte esistono molte varietà che accomunano le caratteristiche del colore della bacca (nera) e l'aromaticità, ed altre simili ma non aromatiche. Il "Moscato nero" del Roero, detto "Brachettone" ed il "Brachèt" non aromatico del Canavese sono due esempi di specie locali non autorizzate ed in quanto tali non rappresentano sinonimi del Brachetto. Quando si parla di Brachetto la denominazione più importante è la DOCG Brachetto D'Acqui : Questo è un vino rosso rubino vivace e fresco, conosciuto ed apprezzato per la sua aromaticità con sentori di rosa e fragole. Il Brachetto è poco strutturato e poco tannico, con una sensazione pseudo calorica appena accennata. E' molto noto per la sua attitudine alla spumantizzazione con metodo Charmat.

Estratto dal catalogo vitigni

Nome varietà Codice varietà Sinonimi riconosciuti Autorizzato province Autorizzato regioni Raccomandato province Raccomandato regioni Anno ins. Gruppi
Brachetto N. 40 Piemonte 1970 Autoctoni, Aromatici

Caratteristiche del vitigno Brachetto

Colore Bacca: Nera

Caratteristiche varietali:

Il vitigno Brachetto ha le seguenti caratteristiche varietali:

  • Foglia: media, orbicolare intera o più di rado trilobata.
  • Grappolo: medio, allungato, cilindrico o piramidale, alato e mediamente compatto.
  • Acino: medo, ellissoidale Buccia: pruinosa, consistente,  di colore nero-violaceo scuro, mediamente pruinosa.

Coltura ed allevamento:

Il vitigno Brachetto viene allevato generalmente a controspalliera (Guyot), ma anche a cortina centrale e casarsa.

Caratteristiche produzione:

Il vitigno Brachetto ha produzione regolare ma contenuta, e poco costante per via della sua sensibilità ai virus.

Caratteristiche vino:

Il vitigno Brachetto dà un vino rosso rubino vivace e fresco, caratteristico per la sua aromaticità con sentori di rosa e fragole. Poco strutturato e poco tannico.

Denominazioni in cui il vitigno è presente