L’Atlante delle Denominazioni di Origine di Quattrocalici

Offida DOCG

offida-docg

Indice dei contenuti per la denominazione Offida DOCG

La denominazione Offida DOCG rappresenta una delle più importanti aree vitivinicole della regione Marche. La denominazione Offida DOCG include le province di Ascoli Piceno ed è stata creata nel 2011. I vini della denominazione Offida DOCG si basano principalmente sui vitigni Pecorino, Passerina, Montepulciano. L'annessa cartina mostra la delimitazione geografica della denominazione Offida DOCG. Inoltre, Quattrocalici.it propone un elenco dei più importanti produttori di vino ubicati all'interno dell'area definita per la denominazione Offida DOCG.

La Denominazione

Le tipologie di vino previste dalla denominazione Offida DOCG sono: Offida rosso DOCG, Offida Passerina DOCG e Offida Pecorino DOCG, quest’ultime due entrambe bianche. I vini sono prodotti a partire da uve dei vitigni Montepulciano (min.85%) per il rosso, Passerina (min.85%) e Pecorino (min.85%) per le due altre tipologie.

La zona i produzione della Offida DOCG si trova nella parte sud delle Marche a cavallo tra le province di Ascoli Piceno e Fermo, nell’area che va dal litorale alla medio alta collina. L’altitudine dei vigneti coltivati è compresa tra 50 e 650 msl.

Il vino Offida Passerina DOCG ha colore giallo paglierino con riflessi verdognoli, un buon livello di acidità, all’olfatto si riscontrano note floreali (fiori bianchi), fruttate di ananas, sentori di anice e salvia. Al palato è fresco, minerale, sapido, dotato di lunga persistenza.

Il vino Offida Passerina ha un colore giallo paglierino intenso. Al naso si riscontrano note di frutta a polpa gialla e sentori agrumati. Al palato è fresco, minerale, sapido, dotato di lunga persistenza.

Il vino Offida rosso ha colore rosso rubino con tendenza al granato. Al naso spiccano note di frutti rossi e sentori di liquirizia e cioccolato. Al palato è  morbido e ampio, dotato di lunga persistenza. L’Offida rosso DOCG può essere immesso al consumo solo dopo un periodo di affinamento obbligatorio di min. 24 mesi di cui almeno 12 in legno e 3 mesi in bottiglia.

Dettagli della denominazione

Creata nel2011
RegioneMarche
ProvincieAscoli Piceno
Tipo di denominazioneDOCG
MerceologiaVino
SottozoneOffida DOCG sottozona Passerina, Offida DOCG sottozona Pecorino

I produttori del territorio

 ProduttoreProvinciaComune
Aldo Di GiacomiAscoli PicenoCastorano
Allevi Maria LetiziaAscoli PicenoCastorano
AuroraAscoli PicenoOffida
Cameli IreneAscoli PicenoCastorano
Cantina OffidaAscoli PicenoOffida
Cantine di CastignanoAscoli PicenoCastignano
CarminucciAscoli PicenoGrottammare
CentanniAscoli PicenoMontefiore dell’Aso
Ciù CiùAscoli PicenoOffida
Clara MarcelliAscoli PicenoCastorano
ColleviteAscoli PicenoMonsampolo del Tronto
Colli RipaniAscoli PicenoRipatransone
CostadoroAscoli PicenoSan Benedetto del Tronto
Dianetti EmanueleAscoli PicenoCarassai
Vino consigliatiDomodimontiAscoli PicenoMontefiore dell’Aso
FioranoAscoli PicenoCossignano
Il ConteAscoli PicenoMonteprandone
Il CrinaleAscoli PicenoCastorano
La CanosaAscoli PicenoRotella
La Valle del SoleAscoli PicenoOffida
Le CanietteAscoli PicenoRipatransone
Mattoni WalterAscoli PicenoCastorano
Moncaro Cantina di Acquaviva PicenaAscoli PicenoAcquaviva Picena
Oasi degli AngeliAscoli PicenoCupra Marittima
PantaleoneAscoli PicenoAscoli Piceno
Poderi Capecci San SavinoAscoli PicenoRipatransone
Poderi San LazzaroAscoli PicenoOffida
PS WineryAscoli PicenoOffida
Saladini PilastriAscoli PicenoSpinetoli
San Filippo – StracciAscoli PicenoOffida
San FrancescoAscoli PicenoAcquaviva Picena
San GiovanniAscoli PicenoOffida
San Michele a RipaAscoli PicenoRipatransone
Tenuta Cocci GrifoniAscoli PicenoRipatransone
Tenuta De AngelisAscoli PicenoCastel di Lama
Tenuta Seghetti PanichiAscoli PicenoCastel di Lama
Tenuta SpinelliAscoli PicenoCastignano
Tenute del BorgoAscoli PicenoCossignano
Valter MattoniAscoli PicenoCastorano
VelenosiAscoli PicenoAscoli Piceno
Villa GrifoniAscoli PicenoRipatransone
Villa PignaAscoli PicenoOffida

Argomenti correlati

  • Quattrocalici consiglia

  • Registrati su Quattrocalici

  • Segui Quattrocalici sui social

  • Le Regioni del Vino