L’Atlante delle Denominazioni di Origine di Quattrocalici

Gorgonzola DOP

Gorgonzola DOP

Caratteristiche del prodotto Gorgonzola DOP

La D.O.P. «Gorgonzola» è riservata al formaggio molle, grasso, a pasta cruda, prodotto esclusivamente con latte di vacca intero.  La zona di produzione e stagionatura della D.O.P. “Gorgonzola” comprende l’intero territorio delle province di Bergamo, Biella, Brescia, Como, Cremona, Cuneo, Lecco, Lodi, Milano, Novara, Pavia, Vercelli, Varese, nonchè alcuni comuni appartenenti alla provincia di Alessandria.
La produzione del formaggio a D.O.P. «Gorgonzola» avviene secondo la seguente sequenza operativa: Il latte intero di vacca proveniente dalla zona di produzione viene pastorizzato, cagliato ad una temperatura di 28-36°C, inseminato con fermenti lattici e con una sospensione di spore di pennicillium e di lieviti selezionati ed addizionato con caglio di vitello; Dopo qualche giorno si procede alla salatura a secco che è continuata per alcuni giorni in ambiente con temperatura di 18-24 °C. Durante la maturazione la pasta viene più volte forata per favorire lo sviluppo delle varietà e ceppi di penicillum, caratteristici del “Gorgonzola” e determinanti la colorazione verde/bluastra (erborinatura). La stagionatura che può protrarsi anche per 2 o 3 mesi e la sua durata minima  può essere quantificata in cinquanta giorni.
Il formaggio D.O.P. “Gorgonzola” deve presentare le seguenti caratteristiche: forma cilindrica con facce piane; scalzo diritto con altezza minima di cm 13; diametro della forma compreso tra cm 20 e cm 32; crosta di colore grigio e/o rosato, non edibile; pasta: unita, di colore bianco e paglierino, screziata per sviluppo di muffe (erborinatura) con venature caratteristiche blu-verdastre; grasso sulla sostanza secca: minimo 48%. Il formaggio D.O.P. «Gorgonzola» può essere immesso al consumo nelle seguenti tipologie il cui sapore dipende dal protrarsi della stagionatura: 1. forma «grande»: peso compreso tra kg 10 e kg 13, con sapore dolce o leggermente piccante; 2. forma «media»: peso compreso tra kg 9 e kg 12, con sapore decisamente piccante e con durata minima di stagionatura di ottanta giorni; 3. forma «piccola»: peso compreso tra kg 6 e kg 8, con sapore decisamente piccante con durata minima di stagionatura di sessanta giorni. Il formaggio a D.O.P. «Gorgonzola» viene utilizzato da tavola.

Condividi questa pagina sui social   Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin

I Dettagli della denominazione Gorgonzola DOP

Creata nel1996
RegionePiemonte, Lombardia
ProvincieAlessandria, Bergamo, Brescia, Como, Cuneo, Milano, Novara, Pavia, Vercelli
Tipo di denominazioneDOP
MerceologiaFormaggi

Il disciplinare della denominazione Gorgonzola DOP

Il link rimanda alla pagina del disciplinare della denominazione Gorgonzola DOP, con il pdf della versione aggiornata del disciplinare

Argomenti correlati

  • Registrati su Quattrocalici

  • Il Blog di Quattrocalici

    Quaderno di degustazione - My Wines

    Come compilare la scheda di degustazione per un vino

    La sequenza sensoriale nella degustazione Nella degustazione di un vino è importante seguire la giusta sequenza sensoriale: prima si valuta l'aspetto visivo, poi quello olfattivo...
  • Le Regioni del Vino

  • My Wines – Quaderno per le Degustazioni

    My Wines - Quaderno di Degustazione