L’Atlante delle Denominazioni di Origine di Quattrocalici

Gioia del Colle DOC


Indice dei contenuti per la denominazione Gioia del Colle DOC

La Denominazione

La denominazione Gioia del Colle DOC si trova in Puglia, in una zona delimitata posta attorno alla città di Gioia del Colle, sull’altopiano delle Murge, a 360 m sul livello del mare. La denominazione è stata concessa nel 1987, e si estende per 32 km a nord-est, verso la costa adriatica e 40 km a nord-ovest attraversando la “caviglia” dello “stivale” italiano. La denominazione è importante per i vini rossi, tipicamente robusti e con tendenza ad avere tannini robusti, venendo prodotti principalmente con uve Primitivo. A causa del clima caldo della zona, la maggior parte dei vini della Gioia del Colle DOC hanno un contenuto alcolico relativamente alto e sono in questo simili ai loro omologhi della vicina Castel del Monte DOC. Il Primitivo deve costituire almeno il 60% di qualsiasi vino rosso che porti il titolo di Gioia del Colle DOC. Può essere accompagnato fino al 40% da uve dei vitigni Negro Amaro, Sangiovese e Montepulciano, singolarmente o congiuntamente e fino al 15% di Malvasia Nera. I vini bianchi, meno comuni, sono basati sul Trebbiano Toscano.

Dettagli della denominazione

Creata nel1987
RegionePuglia
ProvincieBari
Tipo di denominazioneDOC
MerceologiaVino

Argomenti correlati

  • Quattrocalici consiglia

  • Registrati su Quattrocalici

  • Segui Quattrocalici sui social

  • Le Regioni del Vino