La Guida ai Vitigni di Quattrocalici

Il vitigno Cortese - “Corteis” in Piemontese - è un vitigno autoctono a bacca bianca coltivato in Piemonte sin dal '700. Lo si trova soprattutto a sud di Alessandria, da Ovada fino ai Colli Tortonesi. In particolare nella zona di Gavi vanta una grande tradizione e raggiunge i più alti livelli qualitativi. Dal vitigno Cortese si ottengono vini di ottima qualità, carattterizzati da spiccata eleganza ed equilibrio. E questo vale non solo per le versioni fresche e giovani, ma anche per quelle che vengono sottoposte ad un prolungato affinamento in bottiglia, che impreziosisce il vino con grande carattere e complessità.

Cortese

Informazioni sul vitigno

Colore baccabianca
Categoria vitignilocali
Anno di registrazione1970
Autorizzato regioniLombardia, Sardegna
Osservazione regioniBasilicata
Raccomandato regioniPiemonte

Ampelografia

Caratteristiche della foglia

media, piccola, pentagonale, pentalobata, eptalobata.

Caratteristiche del grappolo

spargolo, grandezza media, conico, piramidale. Ali nel grapppolo: 1.

Caratteristiche dell'acino

dimensione media, grandi, di forma elissoidale, con buccia sottile, pruinosa e di colore verde-gialla.

Caratteristiche vino

Il vino che si ottiene dal vitigno Cortese è di colore Giallo paglierino, più o meno intenso. Al palato è fresco, rotondo, minerale, leggero, fruttato.

Caratteristiche colturali e produttive

Vigoriaelevata
Produttivitànotevole, regolare
Tipo allevamentocontrospalliera, guyot

Argomenti correlati

  • Seguici sui social network

  • Contatta Quattrocalici

  • Supporta Quattrocalici

    Trovi utile il nostro sito?

    Partecipa attivamente alla costruzione del nostro portale con una piccola donazione

    Supporta Quattrocalici
  • Le regioni d’Italia

  • Libri & Accessori