La Guida ai Vitigni di Quattrocalici

Il vitigno Cortese

    Il vitigno Cortese – “Corteis” in Piemontese – è un vitigno autoctono a bacca bianca coltivato in Piemonte sin dal ‘700. Lo si trova soprattutto a sud di Alessandria, da Ovada fino ai Colli Tortonesi. In particolare nella zona di Gavi vanta una grande tradizione e raggiunge i più alti livelli qualitativi. Dal vitigno Cortese si ottengono vini di ottima qualità, carattterizzati da spiccata eleganza ed equilibrio. E questo vale non solo per le versioni fresche e giovani, ma anche per quelle che vengono sottoposte ad un prolungato affinamento in bottiglia, che impreziosisce il vino con grande carattere e complessità.

    Cortese

    Informazioni generali sul vitigno Cortese

      Colore baccaBacca bianca
      Categoria vitigniVitigni locali
      Anno di registrazione1970
      Autorizzato regioniLombardia, Sardegna
      Osservazione regioniBasilicata
      Raccomandato regioniPiemonte

      Cortese - Ampelografia

      Caratteristiche del grappolo

      Spargolo, Grappolo medio, Grappolo conico, Grappolo piramidale. Ali nel grapppolo: 1 ala.

      Caratteristiche dell'acino

      dimensione media, grandi, di forma Acini elissoidali, con buccia sottile, Buccia pruinosa e di colore verde-gialla.

      Cortese - Caratteristiche vino

      Il vino che si ottiene dal vitigno Cortese è di colore Giallo paglierino, più o meno intenso. Al palato è fresco, Minerale, leggero, Fruttato.

      Cortese - Caratteristiche colturali e produttive

      Argomenti correlati


      • Registrati su Quattrocalici

      • Il Blog di Quattrocalici

        Quaderno di degustazione - My Wines

        Come compilare la scheda di degustazione per un vino

        La sequenza sensoriale nella degustazione Nella degustazione di un vino è importante seguire la giusta sequenza sensoriale: prima si valuta l'aspetto visivo, poi quello olfattivo...
      • My Wines – Quaderno per le Degustazioni

        My Wines - Quaderno di Degustazione