L’ATLANTE DELLE DENOMINAZIONI DI ORIGINE di Quattrocalici

Freisa di Chieri DOC

La Denominazione

La nascita del vitigno Freisa si colloca nella zona del Chierese e della Collina Torinese, con successiva diffusione fino ai confini con il Basso Monferrato. La zona storicamente più vocata alla coltivazione del Freisa è la Collina Torinese, una catena collinare a sud del Po che si estende da Moncalieri a Verrua Savoia, con un’altimetria variabile tra i 300 e gli oltre 550 metri s.l.m.

L’avvento della fillossera, sebbene tardivo, sulla Collina Torinese non risparmiò le viti di Freisa che dovettero quindi essere reimpiantate. In seguito al secondo conflitto mondiale e al successivo periodo di boom economico, nonchè la vicinanza con le zone industriali del capoluogo, furono la causadeterminante per la riduzione della viticoltura in questa zona. Solo dopo il 1973, anno dell’istituzione della Freisa di Chieri DOC ci fu un sostanziale ritorno alla coltivazione del vitigno ed il passaggio da piccole aziende produttrici per autoconsumo ad aziende vitivinicole.

I terreni della zona di coltivazione hanno un’altitudine non inferiore 180 metri s.l.m. e i vigneti devono essere composti dal vitigno Freisa minimo 90% e massimo 10% da altri vitigni a bacca nera, non aromatici,  con un numero di ceppi non inferiore a 2.500 per ettaro. La forma di allevamento è quella della controspalliera e il sistema di potatura. La presa di spuma della tipologia frizzante va ottenuta mediante la rifermentazione degli zuccheri naturali residui del vino amabile o dolce, conservato mediante filtrazione ripetuta e/o refrigerazione.

Freisa di Chieri DOC

La Denominazione nei dettagli

freisa di chieri doc denominazione
Creata nel1973
RegionePiemonte
ProvincieTorino
Tipo di denominazioneDOC
MerceologiaVino
Freisa di Chieri DOC

Il Disciplinare della denominazione

Il link rimanda alla pagina del disciplinare della denominazione Freisa di Chieri DOC, con il pdf della versione aggiornata del disciplinare.
Freisa di Chieri DOC

I Vitigni della Denominazione

Nella tabella riportiamo i vitigni che rientrano nella composizione ampelografica delle tipologie di vino della denominazione Freisa di Chieri DOC. I link rimandano alle pagine dedicate alle singole varità della Guida ai Vitigni d’Italia di Quattrocalici.
VitignoColore bacca
Freisafreisa vitignoBacca nera
Freisa di Chieri DOC

Le Tipologie Vini della Denominazione

I disciplinari delle denominazioni di origine dei vini prevedono una o più “Tipologie di vino” coperte nell’ambito della stessa denominazione. La tabella riporta tutte le tipologie previste dalla denominazione Freisa di Chieri DOC, ottenute vinificando le uve dei vitigni autorizzati nell’ambito della stessa denominazione. I link rimandano alle pagine dedicate alle singole tipologie di vino, nelle quali si possono trovare tutti i dettagli relativi ai procedimenti di vinificazione e alle caratteristiche organolettiche dei vini.
Freisa di Chieri DOC

Le Cantine nel territorio della Denominazione

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice Puoi scoprire di più su quali cookie stiamo utilizzando o come disattivarli nella pagina di informativa estesa.