La Guida ai Vitigni di Quattrocalici

Il vitigno Portoghese

    Il vitigno Portoghese si trova in Italia soltanto in Alto Adige, in particolare nella zona della Val d’Isarco, dove rientra nella tipologia “Klausener Leitacher”. Nonostante il nome, in Portogallo non esistono vitigni che possano far pensare ad una parentela col Portoghese, per cui la sua origine è più attendibilmente austriaca, dalla zona della Stiria. Da qui il vitigno ha trovato la sua diffusione soprattutto in Germania, Ungheria, Croazia e alla fine anche in Italia.

    Portoghese

    Informazioni generali sul vitigno Portoghese

      Colore baccaBacca nera
      Categoria vitigniVitigni internazionali
      Anno di registrazione1971
      Autorizzato provinceBolzano

      Portoghese - Ampelografia

      Caratteristiche della foglia

      Foglia media, Pentagonale, Pentalobata.

      Caratteristiche del grappolo

      Grappolo compatto, Grappolo lungo, Grappolo piramidale. Ali nel grapppolo: 1 ala.

      Caratteristiche dell'acino

      dimensione media, con buccia Buccia di medio spessore, Buccia pruinosa e di colore blu-nera.

      Portoghese - Caratteristiche vino

      Il vino che si ottiene dal vitigno Portoghese è di colore Rosso rubino, intenso. Al palato è secco, Fruttato, tannico.

      Portoghese - Caratteristiche colturali e produttive

      Epoca maturazioneMaturazione precoce
      Sensibilità conosciuteClima caldo
      Resistente aGelo (sensibilità)

      Argomenti correlati


      • Registrati su Quattrocalici

      • Il Blog di Quattrocalici

        Quaderno di degustazione - My Wines

        Come compilare la scheda di degustazione per un vino

        La sequenza sensoriale nella degustazione Nella degustazione di un vino è importante seguire la giusta sequenza sensoriale: prima si valuta l'aspetto visivo, poi quello olfattivo...
      • My Wines – Quaderno per le Degustazioni

        My Wines - Quaderno di Degustazione