Il Glossario del vino di Quattrocalici

Gelo

Avversità climatiche e intemperie

Il gelo e le gelate in viticoltura

Il gelo e le gelate sono uno dei rischi più importanti in viticoltura, tra quelli connessi alla temperatura. Il momento in cui si verifica la gelata, la sua durata, l’alternarsi tra gelo e disgelo, la presenza o meno di neve, l’umidità del terreno, dell’aria e il vento sono elementi che possono aggravare le conseguenze delle gelate. Tutti questi sono fattori non controllabili, perchè dipendono dall’andamento stagionale e sono i più temuti dai viticoltori. La vite è molto vulnerabile soprattutto in primavera e in autunno, durante il ciclo vegetativo e riproduttivo. Le gelate primaverili possono causare gravi danni alla pianta, compromettendo lo sviluppo delle gemme. Valori di temperatura inferiori a -3°C durante il germogliamento sono decisamente dannosi. Appena prima della fioritura abbassamenti di temperatura anche solo fino a +2,5 °C possono causare danni alla pianta e compromettere il raccolto.

Avversità climatiche e intemperie

Argomenti correlati

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice Puoi scoprire di più su quali cookie stiamo utilizzando o come disattivarli nella pagina di informativa estesa.