Avversità climatiche e intemperie

Il Glossario sul Vino di Quattrocalici

La vite, come tutte le piante da frutto, è particolarmente sensibile alle avversità climatiche e alle intemperie. La vite, per prosperare, ha bisogno di specifiche condizioni di temperatura, irraggiamento e precipitazioni, che, nella media, vengono garantite nelle fasce di latitudine comprese tra i 30 e 50° di latitudine sud per l’emisfero australe e 30 e 50° di latitudine nord per l’emisfero boreale. All’interno di queste fasce, l’altitudine massima per la coltivazione della vite è di circa 1000 m.slm, ma questa varia in funzione della latitudine, con altitudini più elevate nelle zone a clima più caldo. Episodi come le gelate e le grandinate, ma anche eccessive precipitazioni o siccità nei momenti cruciali del ciclo produttivo, possono influenzare anche in maniera determinante quantità e qualità delle singole vendemmie.

Tutti i termini del Glossario per: Avversità climatiche e intemperie

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice Puoi scoprire di più su quali cookie stiamo utilizzando o come disattivarli nella pagina di informativa estesa.