La Guida ai Vitigni di Quattrocalici

Indice dei contenuti per il vitigno Incrocio Bruni 54

Il vitigno Incrocio Bruni 54

    Il vitigno Incrocio Bruni 54 è stato creato nel 1936 dall'ampelografo marchigiano di fama internazionale prof. Bruni che lavorò per il Ministero dell’Agricoltura nel periodo 1930-1950, incociando le varietà Sauvignon e Verdicchio. E' diffuso pressochè esclusivamente nelle Marche, tra Ancona e Macerata. Il "precursore" Sauvignon dona al vino finezza, con una particolare nota aromatica, floreale ed a volte di frutta acerba e salvia.

    Incrocio Bruni 54

    Informazioni generali sul vitigno Incrocio Bruni 54

      Colore baccaBacca bianca
      Categoria vitigniVitigni ibridi
      PrecursoriSauvignon, Verdicchio
      Anno di registrazione1971
      Autorizzato regioniMarche, Toscana, Umbria

      Ampelografia

      Caratteristiche della foglia

      Foglia media, Orbicolare, Pentalobata.

      Caratteristiche del grappolo

      Grappolo compatto, Grappolo medio, Grappolo piramidale. Ali nel grapppolo: 1 ala.

      Caratteristiche dell'acino

      dimensione media, di forma Obovoidale e di colore verde-gialla.

      Caratteristiche vino

      Il vino che si ottiene dal vitigno Incrocio Bruni 54 è di colore Giallo paglierino, chiaro. Al palato è gentile, Aromatico, di corpo.

      Caratteristiche colturali e produttive

      Denominazioni di riferimento

      DenominazioneTipo denominazioneRegione
      Colli Maceratesi DOCDOCMarche
      Marche IGTIGTMarche

      Argomenti correlati


      • Quattrocalici consiglia

      • Registrati su Quattrocalici

      • Segui Quattrocalici sui social

      • Le Regioni del Vino

      • Il Blog di Quattrocalici

        lieviti indigeni e lieviti selezionati

        Lieviti indigeni o autoctoni e lieviti selezionati

        lieviti indigeni e lieviti selezionati Il ruolo dei lieviti nella fermentazione alcolica del mosto La fermentazione alcolica è la trasformazione...