La Guida ai Vitigni di Quattrocalici

Il vitigno Greco Nero fa parte della numerosa famiglia dei vitigni cosidetti "Greci", la cui origine e diffusione, per quanto incerta, è ad essi comune in quanto tutti sembranno derivare dai vitigni importati dai coloni ellenici, fondatori della Magna Grecia. Il Greco nero è coltivato prevalentemente in Calabria, nelle provincie di Catanzaro e Crotone, dove è conosciuto come Grecu Niuru o e Maglioccone (nella zona di Bivongi). Era erroneamente ritenuto sinonimo di Marcigliana o Marsigliana coltivato nella provincia di Catanzaro, ed è stato confuso anche con l'Aleatico e il Verdicchio nero.

Greco Nero

Informazioni sul vitigno

Colore baccanera
Categoria vitigniautoctoni
Famiglia vitigniGreci
SinonimiGreco
Anno di registrazione1970
Autorizzato provinceBari, Foggia, Napoli
Autorizzato regioniCalabria, Lazio, Sardegna
Osservazione regioniBasilicata

Ampelografia

Caratteristiche della foglia

media, orbicolare, cuneiforme, intera, trilobata.

Caratteristiche del grappolo

mediamente compatto, compatto, grandezza media, conico. Ali nel grapppolo: 0-1.

Caratteristiche dell'acino

dimensione media, piccoli, di forma obovoidale, con buccia sottile, consistente, pruinosa e di colore blu-nera.

Caratteristiche vino

Il vino che si ottiene dal vitigno Greco Nero è di colore Rosso rubino, trasparente. Al palato è vinoso, rotondo.

Caratteristiche colturali e produttive

Predilige climacaldo
Richiede potaturacorta
Produttivitàdiscreta, regolare
Tipo allevamentobassa espansione, alberello

Argomenti correlati

  • Seguici sui social network

  • Contatta Quattrocalici

  • Supporta Quattrocalici

    Trovi utile il nostro sito?

    Partecipa attivamente alla costruzione del nostro portale con una piccola donazione

    Supporta Quattrocalici
  • Le regioni d’Italia

  • Libri & Accessori