L’Atlante delle Denominazioni di Origine di Quattrocalici

Tavoliere delle Puglie o Tavoliere DOC


La Denominazione Tavoliere delle Puglie o Tavoliere DOC

La denominazione Tavoliere delle Puglie o Tavoliere DOC è una delle più recenti denominazioni della regione, assegnata nel 2011. Comprende vini rossi e rosati provenienti da una vasta area nel nord della Puglia, che copre l’estesa pianura del Tavoliere della Puglie. Il vitigno più importante qui è l’Uva di Troia (localmente chiamato Nero di Troia), i cui vini sono morbidi, con note di spezie e frutti rossi. La zona DOC comprende complessivamente 19 comuni, che si estendono dal vicino confine con il Molise fino a lambire la città di Bari. L’area interessata dalla DOC del Tavoliere comprende anche diverse altre denominazioni, tra cui la DOC Rosso di Cerignola. La zona di Castel di Monte con le sue DOCG si trova a sud-ovest del Tavoliere e i suoi vini hanno uno stile analogo (anche se considerati più prestigiosi). Pur essendo indubbiamente il Primitivo il vitigno protagonista in Puglia, l’Uva di Troia negli ultimi anni ha conosciuto un notevole interesse, in particolare nel nord della Puglia. In questa zona le sue viti sono in grado di resistere al clima mediterraneo, incline alla siccità, prosperando nei terreni ricchi di calcare. L’argilla trattiene l’acqua nei mesi più piovosi e mantiene le viti idratate nelle calde estati. I vini del Tavoliereperò, tendono in alcuni casi a mancare di acidità e presentano una certa ruvidezza dovuta ai tannini. Il vitigno Uva di Troia deve concorrere alla composizione dei vini del Tavoliere per almeno il 65% nel rosso e nel rosato, mentre la parte restante può essere costituita da altre varietà di uve pugliesi a bacca nera. Nei vini etichettati come Tavoliere Nero di Troia DOC, la percentuale deve essere almeno del 90%. Entrambi i vini possono portare la menzione riserva se sono state fatte maturare per almeno due anni, di cui almeno otto mesi in botti di rovere.

Condividi questa pagina sui social   Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin

I Dettagli della denominazione Tavoliere delle Puglie o Tavoliere DOC

Creata nel2011
RegionePuglia
ProvincieFoggia, Barletta-Andria-Trani
Tipo di denominazioneDOC
MerceologiaVino

Il disciplinare della denominazione Tavoliere delle Puglie o Tavoliere DOC

Il link rimanda alla pagina del disciplinare della denominazione Tavoliere delle Puglie o Tavoliere DOC, con il pdf della versione aggiornata del disciplinare

I Vitigni della denominazione Tavoliere delle Puglie o Tavoliere DOC

Nella tabella riportiamo i vitigni che rientrano nella composizione ampelografica delle tipologie di vino della denominazione Tavoliere delle Puglie o Tavoliere DOC. I link rimandano alle pagine dedicate alle singole varità della Guida ai Vitigni d'Italia di Quattrocalici.
VitignoColore bacca
Uva di TroiaSommarelloBacca nera

Le Tipologie vini della denominazione Tavoliere delle Puglie o Tavoliere DOC

I disciplinari delle denominazioni di origine dei vini prevedono una o più "Tipologie di vino" coperte nell'ambito della stessa denominazione. La tabella riporta tutte le tipologie previste dalla denominazione Tavoliere delle Puglie o Tavoliere DOC, ottenute vinificando le uve dei vitigni autorizzati nell'ambito della stessa denominazione. I link rimandano alle pagine dedicate alle singole tipologie di vino, nelle quali si possono trovare tutti i dettagli relativi ai procedimenti di vinificazione e alle caratteristiche organolettiche dei vini.

Tutti i libri sul vino

Tutti i libri sul vino scelti da Quattrocalici.

Tutti gli accessori per il vino

Tutti gli accessori per il vino scelti da Quattrocalici.

Argomenti correlati

  • Registrati su Quattrocalici

  • Il Blog di Quattrocalici

    Quaderno di degustazione - My Wines

    Come compilare la scheda di degustazione per un vino

    La sequenza sensoriale nella degustazione Nella degustazione di un vino è importante seguire la giusta sequenza sensoriale: prima si valuta l'aspetto visivo, poi quello olfattivo...
  • Le Regioni del Vino

  • My Wines – Quaderno per le Degustazioni

    My Wines - Quaderno di Degustazione