La Guida ai Vitigni di Quattrocalici

Il vitigno Casetta è un autoctono della Vallagarina, situata tra le province di Trento e di Verona, e deriva sicuramente dall'addomesticazione di viti selvatiche. Infatti uno dei suoi sinonimi è "Lambrusco a foglia tonda" che fa da contraltare all'"Enantio" o "Lambrusco a foglia frastagliata" diffuso nello stesso territorio. E' particolarmente diffuso tra i comuni di Ala e Avio, in provincia di Trento, e Dolcè, Brentino Belluno e Rivoli in provincia di Verona. Pare che il vitigno prenda il nome da una famiglia di Marani di Ala (TN), nota per coltivare questo vitigno nei suoi poderi. Il Casetta ha ceppi particolarmente longevi, e non è raro trovare piante produttive risalenti all'epoca immediatamente dopo la venuta della fillossera, ossia circa 70 anni or sono.

Casetta

Informazioni sul vitigno

Colore baccanera
Categoria vitigniautoctoni
Famiglia vitigniLambruschi
Anno di registrazione2002
Autorizzato provinceTrento, Verona

Ampelografia

Caratteristiche della foglia

media, pentagonale, pentalobata.

Caratteristiche del grappolo

spargolo, grandezza media, conico. Ali nel grapppolo: 1.

Caratteristiche dell'acino

dimensione media, grandi, di forma elissoidale, con buccia di medio spessore e di colore blu-nera.

Caratteristiche vino

Il vino che si ottiene dal vitigno Casetta è di colore Rosso rubino, intenso. Al palato è fruttato, erbaceo, tannico, rotondo.

Caratteristiche colturali e produttive

Predilige posizionecollinare, buona
Epoca maturazionemedia
Vigoriaelevata
Sensibilità conosciutegelo
Resistente afreddo

Denominazioni di riferimento

DenominazioneTipo denominazioneRegione
Valdadige Terra dei Forti DOCDOCTrentino-Alto Adige, Veneto

Argomenti correlati

  • Seguici sui social network

  • Contatta Quattrocalici

  • Supporta Quattrocalici

    Trovi utile il nostro sito?

    Partecipa attivamente alla costruzione del nostro portale con una piccola donazione

    Supporta Quattrocalici
  • Le regioni d’Italia

  • Libri & Accessori