L’Atlante delle Denominazioni di Origine di Quattrocalici

Fara DOC


La Denominazione Fara DOC

Risalendo lungo il Fiume Sesia, Fara DOC è la prima delle denominazioni del Novarese ad interessare specifici comuni, in questo caso Briona e Fara Novarese. Il territorio della denominazione si trova parte in altopiani morenici e parte su versanti collinari.

La viticoltura di Fara si sviluppa sul versante orientale della valle del Sesia, occupando un altopiano prevalentemente argilloso diviso in due strisce collinari. I terreni sono più profondi nella parte superiore (quella in piano) e più ciottolosi sciolti lungo i versanti esposti a ovest.

Fin dai tempi più remoti a Fara si è coltivata la vite per fare il vino. Plinio il Vecchio
già la menziona nel I° secolo dopo Cristo e altre testimonianze derivano anche da antichi diari di viticoltori.

Due sono le tipologie di vino incluse nella Fara DOC, il Fara DOC e il Fara DOC Riserva. La loro composizione in termini di vitigni è Nebbiolo (Spanna) dal 50 al 70%; Vespolina ed Uva rara (Bonarda novarese) da sole o congiuntamente dal 30% al 50%. L’affinamento minimo per il vino Fara DOC è di 22 mesi di cui almeno 12 in legno, mentre per la versione riserva di 34 mesi di cui almeno 20 in legno.

Condividi questa pagina sui social   Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin

I Dettagli della denominazione Fara DOC

Creata nel1969
RegionePiemonte
ProvincieNovara
Tipo di denominazioneDOC
MerceologiaVino

Il disciplinare della denominazione Fara DOC

Il link rimanda alla pagina del disciplinare della denominazione Fara DOC, con il pdf della versione aggiornata del disciplinare

I Vitigni della denominazione Fara DOC

Nella tabella riportiamo i vitigni che rientrano nella composizione ampelografica delle tipologie di vino della denominazione Fara DOC. I link rimandano alle pagine dedicate alle singole varità della Guida ai Vitigni d'Italia di Quattrocalici.

Le Tipologie vini della denominazione Fara DOC

I disciplinari delle denominazioni di origine dei vini prevedono una o più "Tipologie di vino" coperte nell'ambito della stessa denominazione. La tabella riporta tutte le tipologie previste dalla denominazione Fara DOC, ottenute vinificando le uve dei vitigni autorizzati nell'ambito della stessa denominazione. I link rimandano alle pagine dedicate alle singole tipologie di vino, nelle quali si possono trovare tutti i dettagli relativi ai procedimenti di vinificazione e alle caratteristiche organolettiche dei vini.

I produttori nel territorio della denominazione Fara DOC

Nella tabella riportiamo l'elenco dei produttori di vino la cui cantina si trova all'interno del territorio di pertinenza della denominazione Fara DOC. Per consultare l'elenco dei vini di ciascun produttore, seguire il link che porta alla pagina ad esso dedicata nella Guida Vini di Quattrocalici

Tutti i libri sul vino

Tutti i libri sul vino scelti da Quattrocalici.

Tutti gli accessori per il vino

Tutti gli accessori per il vino scelti da Quattrocalici.

Argomenti correlati

  • Registrati su Quattrocalici

  • Il Blog di Quattrocalici

    Quaderno di degustazione - My Wines

    Come compilare la scheda di degustazione per un vino

    La sequenza sensoriale nella degustazione Nella degustazione di un vino è importante seguire la giusta sequenza sensoriale: prima si valuta l'aspetto visivo, poi quello olfattivo...
  • Le Regioni del Vino

  • My Wines – Quaderno per le Degustazioni

    My Wines - Quaderno di Degustazione