Boschera - La Guida dei Vitigni d'Italia

vitigno boschera

Il vitigno Boschera

Il vitigno Boschera è coltivato esclusivamente in Veneto, soprattutto nella provincia di Treviso, soprattutto nella zona di Vittorio Veneto, di cui è originario. Il vitigno Boschera si trova raramente in purezza ed entra nell'uvaggio del Torchiato di Fregona.

Estratto dal catalogo vitigni

Nome varietà Codice varietà Sinonimi riconosciuti Autorizzato province Autorizzato regioni Raccomandato province Raccomandato regioni Anno ins. Gruppi
Boschera B. 326 Treviso Autoctoni

Caratteristiche del vitigno Boschera

Colore Bacca: Bianca

Caratteristiche varietali:

Il vitigno Boschera ha le seguenti caratteristiche varietali:

  • Foglia: grande, pentagonale e pentalobata.
  • Grappolo: medio, piramidale, alato, di media compattezza.
  • Acino: medio, irregolare, di forma ellittica Buccia: spessa, consistente, di colore verde-giallastro, con macchie marroni e leggermente pruinosa.

Coltura ed allevamento:

Caratteristiche produzione:

Il vitigno Boschera ha maturazione medio-tardiva e grande vigoria. Per questa ragione è sconsigliato per terreni fertili.

Caratteristiche vino:

Il vitigno Boschera dà un vino di colore giallo dorato con leggeri riflessi verdi. Il profumo del vino è fruttato con note agrumate e una leggera sfumatura di idrocarburi.
Il sapore è sapido, asciutto ed equilibrato. Utilizzato in genere in uvaggio con altri vitigni locali.

Denominazioni in cui il vitigno è presente