La guida ai vitigni di Quattrocalici

Clairette

Il vitigno Clairette e i suoi vini

clairette vitigno

Il Clairette è un vitigno a bacca bianca coltivato nel sud della Francia, soprattutto nella Valle del Rodano e in Languedoc-Roussillon, dove viene utilizzato nella produzione di spumanti e di vini fermi o frizzanti leggeri e di facile beva. Famoso è lo spumante Clairette de Die, prodotto con il metodo classico probabilmente prima dell’avvento dello Champagne. Esiste anche una versione chiamata Tradition, spumantizzata con il metodo ancestrale, nella quale il Clairette si trova in uvaggio con il Moscato bianco (Muscat Blanc a Petits Grains) fino ad un max del 25%. In Languedoc-Roussillon il Clairette è presente nei vini fermi delle AOC Clairette du Languedoc e Clairette de Bellegarde. Come uva da taglio lo si può trovare in molte denominazioni sia della Valle del Rodano che della Languedoc-Roussillon e rientra anche nell’uvaggio dei vini rossi e bianchi di Chateauneuf-du-Pape.

Il Clairette è un vitigno per certi aspetti difficile, cosa che ne ha determinati il progressivo abbandono. I suoi vini hanno tendenza a ossidarsi rapidamente e nel secolo scorso venivano utilizzati per la produzione di Vermouth. I vini fermi hanno tendenzialmente bassa acidità ed elevato grado alcolico, entrambe le cose non particolarmente gradite ai palati moderni. Vendemmiata precocemente e vinificata con attenzione, l’uva Clairette dà vini leggeri e freschi con note fruttate di mela, pesche bianche ed agrumi. Spesso viene utilizzata in uvaggio con l’Ugni Blanc (Trebbiano toscano), il Terret Blanc e la Grenache Blanc.

vitigno clairette
Clairette

Informazioni generali sul vitigno

Il vitigno Clairette non viene coltivato in Italia. La sua origine è in Francia, ma viene anche coltivato in Valle del Rodano, Languedoc-Roussillon. La sua superficie coltivata in Francia ammonta a 2.400 ha, mentre a livello mondiale supera i .
Colore baccaBacca bianca
Nazione o zona di origineFrancia
Coltivato inValle del Rodano, Languedoc-Roussillon
Superfice vitata nazionale2.400 ha
Clairette

Ampelografia del vitigno

Ogni vitigno viene caratterizzato tramite dei descrittori ampelografici che definiscono l’aspetto dei suoi principali elementi. Le caratteristiche ampelografiche del vitigno Clairette sono:
Caratteristiche della foglia

Il vitigno Clairette ha .

Caratteristiche del grappolo

Il vitigno Clairette ha .

Caratteristiche dell'acino

Il vitigno Clairette ha acini

Clairette

Caratteristiche del vino

Il vino prodotto da ciascun vitigno, vinificato in purezza, possiede caratteristiche organolettiche ben precise. Le caratteristiche organolettiche dei vini prodotti con il vitigno Clairette sono:

Il vino che si ottiene dal vitigno Clairette è di colore . Al palato è leggero, Sapido, Fruttato.

Clairette

Caratteristiche colturali e produttive

Ciascun vitigno possiede caratteristiche colturali e produttive ben precise, quali la produttività, la resa, l’epoca di maturazione, il tipo ideale di clima o di potatura, la sensibilità alle avversità o la maggiore o minore resistenza alle malattie e moltre altre. Per il vitigno Clairette le caratteristiche principali sono:
Epoca maturazioneMaturazione tardiva
Richiede potaturaPotatura a bassa espansione
VigoriaVigoria elevata
ProduttivitàProduttività elevata
Resistente aOidio, Peronospora

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice Puoi scoprire di più su quali cookie stiamo utilizzando o come disattivarli nella pagina di informativa estesa.