L’Atlante delle Denominazioni di Origine di Quattrocalici

Primitivo di Manduria Dolce Naturale DOCG

primitivo-di-manduria-dolce-naturale-docg

Indice dei contenuti per la denominazione Primitivo di Manduria Dolce Naturale DOCG

La denominazione Primitivo di Manduria Dolce Naturale DOCG rappresenta una delle più importanti aree vitivinicole della regione Puglia. La denominazione Primitivo di Manduria Dolce Naturale DOCG include le province di Taranto, Brindisi ed è stata creata nel 2011. I vini della denominazione Primitivo di Manduria Dolce Naturale DOCG si basano principalmente sui vitigni Primitivo. L'annessa cartina mostra la delimitazione geografica della denominazione Primitivo di Manduria Dolce Naturale DOCG. Inoltre, Quattrocalici.it propone un elenco dei più importanti produttori di vino ubicati all'interno dell'area definita per la denominazione Primitivo di Manduria Dolce Naturale DOCG.

La Denominazione

La denominazione di origine Primitivo di Manduria Dolce Naturale DOCG è riservata ai vini rossi passiti, prodotti con uve del vitigno Primitivo (100%).

Il territorio in cui ricade la zona di produzione della Primitivo di Manduria Dolce Naturale DOCG , a cavallo delle province di Taranto e Brindisi, è essenzialmente caratterizzato da due tipologie di paesaggio: l’Arco Jonico e la penisola Salentina. L’Arco Jonico  interessa maggiormente la zona costiera e si estende a partire dalla costa ionica fino ad arrivare alla base delle Murge, ad ovest fino alla Fossa Bradanica e ad est fino al contatto con il Salento Nord Occidentale. Il Salento o Penisola salentina risulta la tipologia predominante e si presenta come un territorio alquanto complesso in cui si alternano superfici quasi pianeggianti (nelle aree localizzate tra Lecce e Brindisi) a rilievi calcarei (serre salentine).

Le uve destinate alla produzione del Primitivo di Manduria Dolce Naturale DOCG possono essere sottoposte a pratiche di appassimento sulla pianta, su graticci, in cassette all’aperto o in locali anche dotati di sistemi per il controllo di temperatura e umidità, dotati anche eventualmente di ventilazione forzata.

Il Primitivo di Manduria Dolce Naturale DOCG è un vino di colore rosso rubino scuro e intenso,  con sfumature tendenti al granato; il suo profumo è ampio, complesso, talvolta con sentore di prugna; al palato è dolce, vellutato, caratteristico. Si abbina con dolci tradizionali e formaggi di lunga stagionatura, è anche un eccellente vino da meditazione.

Dettagli della denominazione

Creata nel2011
RegionePuglia
ProvincieTaranto, Brindisi
Tipo di denominazioneDOCG
MerceologiaVino

Vitigni

VitignoColore bacca
PrimitivoPrimitivonera

Argomenti correlati

  • Quattrocalici consiglia

  • Registrati su Quattrocalici

  • Segui Quattrocalici sui social

  • Le Regioni del Vino