Teroldego - La Guida dei Vitigni d'Italia

vitigno teroldego

Il vitigno Teroldego

Il vitigno Teroldego sembra essere arrivato in Trentino dalla Valpolicella, dove la varietà era conosciuta col nome Tirodola. Alcuni ritengono che il nome Teroldego derivi invece da "Tiroler Gold", avvalorando quindi un'origine tirolese per questo vitigno. E' certo, tuttavia, che l'origine del nome derivi da un toponimo: infatti esiste la località Teroldeghe, del comune di Mezzolombardo e il vino risulta menzionato in numerosi atti notarili, già a partire dal 1480. Da recenti studi sul DNA, il Teroldego risultra comunque imparentato con il Lagrein, il Marzemino e lo Syrah. Il vitigno Teroldego, il più importante nel Trentino, ha trovato il suo habitat particolarmente favorevole nella grande area pianeggiante denominata Campo Rotaliano, inparticolare nei comuni di Mezzacorona, Mezzolombardo e San Michele all'Adige, da qualche tempo però la sua coltivazione si va estendendo anche ad altre provincie anche se il Teroldego una varietà sensibile alle condizioni pedoclimatiche e sembra svilupparsi e dare risultati eccellenti solo nella Piana Rotaliana.

Estratto dal catalogo vitigni

Nome varietà Codice varietà Sinonimi riconosciuti Autorizzato province Autorizzato regioni Raccomandato province Raccomandato regioni Osservazione province Osservazione regioni Anno ins. Gruppi
Teroldego N. 232 Lombardia, Marche, Sardegna, Toscana, Umbria Trento, Verona Bolzano Basilicata 1970 Locali

Caratteristiche del vitigno Teroldego

Colore Bacca: Nera

Caratteristiche varietali:

Il vitigno Teroldego ha le seguenti caratteristiche varietali:

  • Foglia: grande, pentagonale, trilobata
  • Grappolo: medio-grande, piramidale, raramente cilindrico, allungato, talvolta con due ali, mediamente compatto
  • Acino: medio, sferoidale o subrotondo, allungato Buccia: spessa, molto pruinosa, di colore blu-nero

Coltura ed allevamento:

Il vitigno Teroldego viene generalmente allevato a pergola trentina o a spalliera con potatura a guyot.

Caratteristiche produzione:

Il vitigno Teroldego ha buona viggoria, epoca di maturazione medio-tardiva, produttività elevata e costante.

Caratteristiche vino:

Il vitigno Teroldego dà un vino di colore rosso rubino intenso. Al naso è fruttato e floreale, con note di lampone e di viola. Al palato è asciuttto, di corpo, lievemente tannico, fine ed armonico, con buona predisposizione all'invecchiamento.

Denominazioni in cui il vitigno è presente


DOC
Trentino-Alto Adige:
Trentino-Alto Adige:, Veneto:

IGT
Basilicata:
Trentino-Alto Adige:
Trentino-Alto Adige:, Veneto:
Veneto: