La Guida ai Vitigni di Quattrocalici

Indice dei contenuti per il vitigno Bonamico

Il vitigno Bonamico

    ll Bonamico è un vitigno toscano a bacca rossa di antica origine, già citato dal Rovasenda nel 1877. Fino agli anni sessanta era abbastanza diffuso in Toscana,  apprezzato per il suo germogliamento tardivo che evitava le pericolose gelate primaverili e per produzione costante ed elevata anche in annate difficili. In seguito a causa delle sue non particolari qualità enologiche è stato progressivamente spiantato tanto che oggi è presente presente solo sporadicamente in alcune vecchie vigne in provincia di Pisa e Lucca.

    Bonamico

    Informazioni generali sul vitigno Bonamico

      Colore baccaBacca nera
      Categoria vitigniVitigni locali
      Anno di registrazione1970
      Autorizzato provinceLucca, Pisa, Pistoia
      Autorizzato regioniToscana

      Ampelografia

      Caratteristiche della foglia

      grande, Orbicolare, Intera, Trilobata.

      Caratteristiche del grappolo

      Grappolo mediamente compatto, Spargolo, Grappolo lungo, Grappolo cilindrico. Ali nel grapppolo: 1-2 ali.

      Caratteristiche dell'acino

      dimensione media, grandi, di forma Sferoidale, con buccia Buccia molto pruinosa, Buccia consistente e di colore blu-nera.

      Caratteristiche vino

      Il vino che si ottiene dal vitigno Bonamico è di colore Rosso rubino.

      Caratteristiche colturali e produttive

      Argomenti correlati


      • Quattrocalici consiglia

      • Registrati su Quattrocalici

      • Segui Quattrocalici sui social

      • Le Regioni del Vino

      • Il Blog di Quattrocalici

        lieviti indigeni e lieviti selezionati

        Lieviti indigeni o autoctoni e lieviti selezionati

        lieviti indigeni e lieviti selezionati Il ruolo dei lieviti nella fermentazione alcolica del mosto La fermentazione alcolica è la trasformazione...