La guida ai vitigni di Quattrocalici

Malvasia nera lunga

Il vitigno Malvasia nera lunga e i suoi vini

malvasia nera lunga vitigno

Il vitigno Malvasia Nera Lunga è diffuso soprattutto in Piemonte, dove sta soppiantando la Malvasia di Schierano in quanto dotato di maggiore vigore e produttività. Infatti,  la Malvasia di Schierano si presenta spesso notevolmente indebolita, anche per malattie (da virus e simili), tanto da non essere in molti casi più utilizzata nel rinnovo di piante morte. La Malvasia nera lunga è oggi la più diffusa nella zona di Castelnuovo Don Bosco, dove in alcune aziende arriva a rappresentare la totalità dei ceppi di Malvasia. Già nel XIX secolo erano presenti in questa stessa zona oltre ad una Malvasia nera in cui va probabilmente riconosciuta l’attuale Malvasia di Schierano, anche un Moscato nero, caratterizzato da un grappolo alquanto lungo. E’ verosimilmente questa cultivar che fu in seguito definita Malvasia nera lunga per via della forma del grappolo allungato.

Il vitigno Malvasia nera lunga, nelle annate di elevata produttività, dà uve dal contenuto zuccherino e di acidità abbastanza modesto. Hanno anche una modesta capacità colorante, tanto che i vini ottenuti in purezza sono di media intensità cromatica (cerasuolo). Le note olfattive sono interessanti (rosa e frutti rossi come fragola) e la struttura tutto sommato debole. Per questa ragione normalmente le uve di Malvasia nera lunga non vengono vinificate da sole ma in taglio con quelle di Malvasia di Schierano.

malvasia nera lunga vitigno

Il vitigno Malvasia Nera Lunga è diffuso soprattutto in Piemonte, dove sta soppiantando la Malvasia di Schierano in quanto dotato di maggiore vigore e produttività. Infatti,  la Malvasia di Schierano si presenta spesso notevolmente indebolita, anche per malattie (da virus e simili), tanto da non essere in molti casi più utilizzata nel rinnovo di piante morte. La Malvasia nera lunga è oggi la più diffusa nella zona di Castelnuovo Don Bosco, dove in alcune aziende arriva a rappresentare la totalità dei ceppi di Malvasia. Già nel XIX secolo erano presenti in questa stessa zona oltre ad una Malvasia nera in cui va probabilmente riconosciuta l’attuale Malvasia di Schierano, anche un Moscato nero, caratterizzato da un grappolo alquanto lungo. E’ verosimilmente questa cultivar che fu in seguito definita Malvasia nera lunga per via della forma del grappolo allungato.

Il vitigno Malvasia nera lunga, nelle annate di elevata produttività, dà uve dal contenuto zuccherino e di acidità abbastanza modesto. Hanno anche una modesta capacità colorante, tanto che i vini ottenuti in purezza sono di media intensità cromatica (cerasuolo). Le note olfattive sono interessanti (rosa e frutti rossi come fragola) e la struttura tutto sommato debole. Per questa ragione normalmente le uve di Malvasia nera lunga non vengono vinificate da sole ma in taglio con quelle di Malvasia di Schierano.

vitigno malvasia nera lunga
Malvasia nera lunga

Informazioni generali sul vitigno

Il vitigno Malvasia nera lunga è uno dei  Vitigni autoctoni a Bacca nera presenti principalmente nelle regioni Piemonte e registrato ufficialmente nel Catalogo nazionale varietà di vite dal 2002. La sua superficie coltivata a livello nazionale ammonta a 38 ha.
Colore baccaBacca nera
Categoria vitigniVitigni autoctoni
Regioni Italiane principaliPiemonte
Superfice vitata nazionale38 ha
Famiglia vitigniMalvasie
Anno di registrazione2002
Raccomandato regioniPiemonte
Malvasia nera lunga

Ampelografia del vitigno

Ogni vitigno viene caratterizzato tramite dei descrittori ampelografici che definiscono l’aspetto dei suoi principali elementi. Le caratteristiche ampelografiche del vitigno Malvasia nera lunga sono:
Caratteristiche della foglia

Il vitigno Malvasia nera lunga ha Foglia media, Foglia cuneiforme, Foglia trilobata.

Caratteristiche del grappolo

Il vitigno Malvasia nera lunga ha Grappolo mediamente compatto, Grappolo spargolo, Grappolo medio, Grappolo cilindrico. Ali nel grapppolo: 1-2 ali.

Caratteristiche dell'acino

Il vitigno Malvasia nera lunga ha acini Acini di dimensione media, di forma Acini sferoidali, con buccia Buccia pruinosa, Buccia spessa e di colore Buccia blu-nera.

Malvasia nera lunga

Caratteristiche del vino

Il vino prodotto da ciascun vitigno, vinificato in purezza, possiede caratteristiche organolettiche ben precise. Le caratteristiche organolettiche dei vini prodotti con il vitigno Malvasia nera lunga sono:

Il vino che si ottiene dal vitigno Malvasia nera lunga è di colore Rosso rubino. Al palato è Aromatico, fine, .

Malvasia nera lunga

Caratteristiche colturali e produttive

Ciascun vitigno possiede caratteristiche colturali e produttive ben precise, quali la produttività, la resa, l’epoca di maturazione, il tipo ideale di clima o di potatura, la sensibilità alle avversità o la maggiore o minore resistenza alle malattie e moltre altre. Per il vitigno Malvasia nera lunga le caratteristiche principali sono:
Malvasia nera lunga

Il vino e le Denominazioni di riferimento

Nel Database dei Vitigni di Quattrocalici sono raccolti i dati relativi a tutti i vitigni che risultano menzionati esplicitamente in almeno una denominazione di origine DOP o IGP italiana. Il vitigno Malvasia nera lunga risulta essere menzionato nel disciplinare delle seguenti denominazioni:

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice Puoi scoprire di più su quali cookie stiamo utilizzando o come disattivarli nella pagina di informativa estesa.