L’ATLANTE DELLE DENOMINAZIONI DI ORIGINE di Quattrocalici

Salame Cremona IGP

La Denominazione

Salame Cremona IGP

L’Indicazione Geografica Protetta “Salame Cremona” è riservata al prodotto di salumeria che, all’atto dell’immissione al consumo, presenta le seguenti caratteristiche organolettiche: – Aspetto esterno: forma cilindrica a tratti irregolare. – Consistenza: il prodotto deve essere compatto di consistenza morbida. – Aspetto al taglio: la fetta si presenta compatta ed omogenea, caratterizzandosi per la tipica coesione delle frazioni muscolari e adipose, tale da non consentire una netta evidenziazione dei contorni (aspetto “smelmato”). Non sono presenti frazioni aponeurotiche evidenti. – Colore: rosso intenso. – Odore: profumo tipico e speziato. La zona di elaborazione del Salame Cremona comprende il territorio delle seguenti regioni: Lombardia, Emilia Romagna, Piemonte e Veneto.

Salame Cremona IGP

Il Disciplinare della denominazione

Il link rimanda alla pagina del disciplinare della denominazione Salame Cremona IGP, con il pdf della versione aggiornata del disciplinare.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice Puoi scoprire di più su quali cookie stiamo utilizzando o come disattivarli nella pagina di informativa estesa.