L’Atlante delle Denominazioni di Origine di Quattrocalici

Rubino di Cantavenna DOC


Indice dei contenuti per la denominazione Rubino di Cantavenna DOC

La denominazione Rubino di Cantavenna DOC rappresenta una delle più importanti aree vitivinicole della regione Piemonte. La denominazione Rubino di Cantavenna DOC include le province di Alessandria ed è stata creata nel 1970. I vini della denominazione Rubino di Cantavenna DOC si basano principalmente sui vitigni Barbera, Grignolino, Freisa. L'annessa cartina mostra la delimitazione geografica della denominazione Rubino di Cantavenna DOC. Inoltre, Quattrocalici.it propone un elenco dei più importanti produttori di vino ubicati all'interno dell'area definita per la denominazione Rubino di Cantavenna DOC.

La Denominazione

Il Rubino di Cantavenna DOC si produce sulle colline del Monferrato che scendono verso il Po, in provincia di Alessandria. Il sistema collinare ha altitudine fra i 150 e i 250 m s.l.m. ed i vigneti si alternano a campi di cereali, medica e noccioleti e sporadiche zone boscate. La zona è caratterizzata dalla strada che porta il nome di “Panoramica del Monferrato” che la attraversa. Cantavenna è una frazione del comune di Gabiano erappresenta il  baricentro della zona di produzione, posta a metà fra due castelli, quello di Gabiano e quello di Camino. La Barbera,  il Grignolino ed il Freisa nella migliore composizione (dal 75 al 90%; Grignolino e Freisa, fino a un massimo del 25%) hanno permesso di ottenere questo vino, rappresentativo della zona. Il colore è rosso
rubino più o meno intenso che con l’invecchiamento può avvicinarsi verso il rosso granato. Vino di buona acidità dovuta al vitigno principale, ha profumi speziati e di frutti rossi che tendono con l’invecchiamento all’etereo.

Dettagli della denominazione

Creata nel1970
RegionePiemonte
ProvincieAlessandria
Tipo di denominazioneDOC
MerceologiaVino

Vitigni

Tipologie vini

I produttori del territorio

 ProduttoreProvinciaComune
Castello di GabianoAlessandriaGabiano

Argomenti correlati

  • Quattrocalici consiglia

  • Registrati su Quattrocalici

  • Segui Quattrocalici sui social

  • Le Regioni del Vino