La Guida ai Vitigni di Quattrocalici

In passato il vitigno Corvinone veniva erroneamente ritenuto un biotipo della Corvina, il Corvinone ha ottenuto una sua indipendenza solo di recente (1993) rendendo ormai desueto il termine generalistico Corvine che veniva utilizzato per indicare questa "famiglia" di vitigni.  Il suo nome potrebbe provenire dal colore quasi nero che richiama il piumaggio del corvo, oppure da "corba", la cesta con cui veniva trasportata l'uva, appellativo che ritorna anche in vari sinonimi locali ("corbina").

Corvinone

Informazioni sul vitigno

Colore baccanera
Categoria vitigniautoctoni
Famiglia vitigniCorvine
Anno di registrazione1993

Ampelografia

Caratteristiche della foglia

grande, pentagonale, pentalobata.

Caratteristiche del grappolo

mediamente compatto, compatto, lungo, piramidale. Ali nel grapppolo: 1-2.

Caratteristiche dell'acino

grandi, con buccia pruinosa e di colore blu-nera.

Caratteristiche vino

Il vino che si ottiene dal vitigno Corvinone è di colore Rosso rubino. Al palato è Caldo, fruttato, tannico.

Caratteristiche colturali e produttive

Predilige climaventilato
Predilige posizionecollinare, buona
Richiede potaturalunga
Tipo allevamentotradizionali, pergola veronese

Argomenti correlati

  • Seguici sui social network

  • Contatta Quattrocalici

  • Supporta Quattrocalici

    Trovi utile il nostro sito?

    Partecipa attivamente alla costruzione del nostro portale con una piccola donazione

    Supporta Quattrocalici
  • Le regioni d’Italia

  • Libri & Accessori