L’Atlante delle Denominazioni di Origine di Quattrocalici

Salame Cremona IGP

Salame Cremona IGP

La Salame Cremona IGP è una denominazione IGP della regione Piemonte, Lombardia, Veneto, Emilia-Romagna, relativa alle province di Alessandria, Asti, Biella, Cuneo, Novara, Torino, Verbano-Cusio-Ossola, Vercelli, Bergamo, Brescia, Como, Lecco, Mantova, Milano, Pavia, Sondrio, Varese, Venezia, Belluno, Padova, Rovigo, Verona, Vicenza, Bologna, Ferrara, Forlì-Cesena, Modena, Parma, Piacenza, Reggio nell’Emilia, Rimini. La denominazione Salame Cremona IGP per la merceologia Salumi esiste dal 2007 ed è una delle più importanti IGP della regione Piemonte, Lombardia, Veneto, Emilia-Romagna.

Caratteristiche prodotto

L'Indicazione Geografica Protetta “Salame Cremona” è riservata al prodotto di salumeria che, all’atto dell’immissione al consumo, presenta le seguenti caratteristiche organolettiche: - Aspetto esterno: forma cilindrica a tratti irregolare. - Consistenza: il prodotto deve essere compatto di consistenza morbida. - Aspetto al taglio: la fetta si presenta compatta ed omogenea, caratterizzandosi per la tipica coesione delle frazioni muscolari e adipose, tale da non consentire una netta evidenziazione dei contorni (aspetto “smelmato”). Non sono presenti frazioni aponeurotiche evidenti. - Colore: rosso intenso. - Odore: profumo tipico e speziato. La zona di elaborazione del Salame Cremona comprende il territorio delle seguenti regioni: Lombardia, Emilia Romagna, Piemonte e Veneto.

Argomenti correlati

  •  
  • Contatti professionali

  • Libri e Accessori consigliati da Quattrocalici

  • Segui Quattrocalici sui social