La Guida ai Vitigni di Quattrocalici

Il vitigno Castelão e i suoi vini

    Il Castelão è un vitigno a bacca nera tra i più coltivati ​​in Portogallo. La zona di coltivazione più promettente per il Castelão è la penisola di Setubal, a sud di Lisbona, le cui fasce costiere sono caratterizzate da terreni sabbiosi sui quali si trovano ancora vecchie vigne piantate su piede franco. La loro bassa resa permette di ottenere un vino corposo e tannico dal profumo di frutti di bosco. Il Castelão è un vitigno particolarmente rustico, che prospera nei climi aridi del sud, ma che si può trovare anche nelle zone centrali del Portogallo e in piccole quantità anche lungo le rive del Douro, dove rientra nella composizione ampelografica prevista dal disciplinare del Porto.

    castelao vitigno

    Quando viene coltivato sui terreni più calcarei del Portogallo centrale, il Castelão dà vita a vini più leggeri e fruttati, destinati al consumo precoce. In generale il Castelão viene vinificato sia in purezza  che in assemblaggio con altri vitigni autoctoni, come il Touriga Nacional e il Tinta Roriz, dando vita ad una gamma di tipologie di vini fermi rossi e rosati ma anche fortificati e frizzanti. Negli uvaggi e negli assemblaggi, il Castelão dona ai vini l’intensa colorazione e la struttura, mentre gli altri vitigni contribuiscono in genere ad ammorbidire il suo profilo piuttosto tagliente.

    Condividi questa pagina sui social   Share on Facebook
    Facebook
    Pin on Pinterest
    Pinterest
    Tweet about this on Twitter
    Twitter
    Share on LinkedIn
    Linkedin

    Informazioni generali sul vitigno Castelão

      Il vitigno Castelão non viene coltivato in Italia. La sua origine è in Portogallo, ma viene anche coltivato in Portogallo. La sua superficie coltivata in Portogallo ammonta a 11.000 ha, mentre a livello mondiale supera i .
      Colore baccaBacca nera
      Categoria vitigniVitigni autoctoni
      Nazione o zona di originePortogallo
      Coltivato inPortogallo
      Superfice vitata nazionale11.000 ha

      Castelão - Ampelografia del vitigno

      Ogni vitigno viene caratterizzato tramite dei descrittori ampelografici che definiscono l'aspetto dei suoi principali elementi. Le caratteristiche ampelografiche del vitigno Castelão sono:

      Caratteristiche della foglia

      Il vitigno Castelão ha Foglia media, Pentagonale, Trilobata.

      Castelão - Caratteristiche del vino

      Il vino prodotto da ciascun vitigno, vinificato in purezza, possiede caratteristiche organolettiche ben precise. Le caratteristiche organolettiche dei vini prodotti con il vitigno Castelão sono:
      Il vino che si ottiene dal vitigno Castelão è di colore Rosso rubino con riflessi granati. Al palato è Fruttato, intenso, di corpo, tannico.

      Castelão - Caratteristiche colturali e produttive

      Ciascun vitigno possiede caratteristiche colturali e produttive ben precise, quali la produttività, la resa, l'epoca di maturazione, il tipo ideale di clima o di potatura, la sensibilità alle avversità o la maggiore o minore resistenza alle malattie e moltre altre. Per il vitigno Castelão le caratteristiche principali sono:
      Predilige posizioneClima caldo
      ProduttivitàProduttività scarsa

      I Libri di Quattrocalici

      my wines quaderno degustazione

      My♥Wines

      Il Quaderno per le Degustazioni di Quattrocalici. Include 78 schede di degustazione da compilare seguendo il classico schema visivo/olfattivo/gustativo/abbinamenti e una Guida introduttiva alla degustazione semplice e schematica per chi si avvicina per la prima volta alla degustazione, ma che può servire da promemoria per i degustatori più esperti.

      conoscere il vino - il libro

      Conoscere il Vino  - Il Libro

      "Conoscere il Vino" raccoglie in un volume di 300 pagine tutto quello che c'è da sapere su questa affascinante materia. Una guida completa al vino, 20 Schede Regionali dei vini d'Italia, 14 Schede Nazionali dei principali paesi produttori di vino del mondo, 99 Schede dettagliate dei più importanti vini Italiani, di cui 10 spumanti, 37 bianchi, 35 rossi, 7 rosati e 10 vini da dessert. Il modo più efficace per acquisire una cultura di base sul vino.

      • Registrati su Quattrocalici

      • Il Blog di Quattrocalici

        Quaderno di degustazione - My Wines

        Come compilare la scheda di degustazione per un vino

        La sequenza sensoriale nella degustazione Nella degustazione di un vino è importante seguire la giusta sequenza sensoriale: prima si valuta l'aspetto visivo, poi quello olfattivo...