Il Glossario della Degustazione di Quattrocalici

Anice stellato

Profumi balsamici nel vino

Il profumo di anice stellato nei vini

Il profumo di anice stellato nei vini

L’aroma di anice stellato ha natura intermedia tra lo speziato e il balsamico, nei vini rossi ha natura terziaria, sviluppandosi soprattutto in presenza di una lunga maturazione, soprattutto in recipienti di legno ed è dovuto ad eteri aromatici come l’anetolo e l’anisolo. Un caso famoso di aroma di anice nel vino, in questo caso bianco, è quello del Riesling Alsaziano, soprattutto quello dell’area del Basso Reno.

L’anice stellato (Illicium vero) è una specie nativa della Cina e del Vietnam i cui semi vengono utilizzati come spezie. Introdotto in Europa nel XVII secolo, oggi viene coltivato quasi esclusivamente nel sud della Cina, in Indocina e in Giappone. L’anice stellato possiede un aroma dolce e molto intenso, quasi piccante, e si utilizza spesso nella preparazione di dolcetti del periodo dell’Avvento, ma anche di tè, vin brulé e composte di frutta, con cui lo si lascia cuocere per poi rimuoverlo prima di servire.

 

 

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice Puoi scoprire di più su quali cookie stiamo utilizzando o come disattivarli nella pagina di informativa estesa.