L’Atlante delle Denominazioni di Origine di Quattrocalici

Ansonica Costa dell’Argentario DOC


Indice dei contenuti per la denominazione Ansonica Costa dell’Argentario DOC

La Denominazione

La DOC Ansonica Costa dell’Argentario si riferisce esclusivamente ai vini ottenuti dal vitigno Ansonica. Essi presentano un colore giallo paglierino più o meno intenso, talvolta anche giallo dorato, un profumo tendenzialmente fresco, lievemente fruttato e delicato, mentre al gusto si presentano asciutti, morbidi, caldi e armonici, scarsamente acidi, con una gradazione alcolica mediamente elevata.

La zona di produzione della DOC Ansonica Costa dell’Argentario è collinare, con una quota media intorno a 190 metri s.l.m., una pendenza media dell’10%, una esposizione a sud-est, per il particolare beneficio del territorio aperto alle brezze marine che assicurano una buona ventilazione durante tutto l’anno, concorrono a determinare un ambiente areato, luminoso e con un suolo naturalmente sgrondante dalle acque reflue, particolarmente vocato per la coltivazione della vite. Anche la tessitura e la struttura chimico-fisica dei terreni interagiscono in modo determinante con la coltura della vite, contribuendo all’ottenimento delle peculiari caratteristiche fisicochimiche e organolettiche dei vini DOC Ansonica Costa dell’Argentario.

Dettagli della denominazione

Creata nel1995
RegioneToscana
ProvincieGrosseto
Tipo di denominazioneDOC
MerceologiaVino

Vitigni

VitignoColore bacca
AnsonicaAnsonicaBacca bianca

Argomenti correlati

  • Quattrocalici consiglia

  • Registrati su Quattrocalici

  • Segui Quattrocalici sui social

  • Le Regioni del Vino