La Guida ai Vitigni di Quattrocalici

Il vitigno Molinara è caratterizzato da un'abbondante presenza di pruina sugli acini, da cui il nome Mulinara, cioè "da mulino". E' a partire dal 1800 che questo vitigno viene coltivato nella Valpolicella, in Valpantena e nella Valle d'Illasi ed in queste zone ha assunto nomi diversi come "Rossara" o "Rossanella" nella zona del Garda, o come "Brepon" in Valpantena e molte volte confusa con "Ua salà" (uva salata, per via del sapore sapido).

Molinara

Informazioni sul vitigno

Colore baccanera
Categoria vitigniautoctoni
Anno di registrazione1970
Autorizzato regioniLombardia

Ampelografia

Caratteristiche della foglia

media, grande, cuneiforme, intera, trilobata.

Caratteristiche del grappolo

mediamente compatto, spargolo, grandezza media, piramidale. Ali nel grapppolo: 1-2.

Caratteristiche dell'acino

dimensione media, di forma sferoidale, elissoidale, con buccia spessa, molto pruinosa e di colore rosso scura-violetta.

Caratteristiche vino

Il vino che si ottiene dal vitigno Molinara è di colore Rosso rubino, trasparente. Al palato è gentile, rotondo.

Caratteristiche colturali e produttive

Vigoriamoderata
Produttivitànotevole, regolare

Argomenti correlati

  • Seguici sui social network

  • Contatta Quattrocalici

  • Supporta Quattrocalici

    Trovi utile il nostro sito?

    Partecipa attivamente alla costruzione del nostro portale con una piccola donazione

    Supporta Quattrocalici
  • Le regioni d’Italia

  • Libri e Accessori consigliati da Quattrocalici