La Guida ai Vitigni di Quattrocalici

Il vitigno Grecanico sembra essere stato introdotto in Sicilia dalla Grecia: prima dell'avvento della fillossera il Grecanico si poteva trovare nelle provincie di Trapani, Catania, Caltanissetta, ma in seguito si è diffuso maggiormente in quella di Trapani. Del vitigno  Grecanico si conoscono due cloni, uno a grappolo spargolo, diffuso nel trapanese ed un altro a grappolo serrato, meno diffuso e presente in prevalenza nella Sicilia occidentale. Presenta alcune affinità aromatiche con il Sauvignon, ma questo non implica alcuna affinità di tipo genetico.

Grecanico dorato

Informazioni sul vitigno

Colore baccabianca
Categoria vitignilocali
Famiglia vitigniGreci
Anno di registrazione1970
Raccomandato regioniSicilia

Ampelografia

Caratteristiche della foglia

media, pentagonale, pentalobata.

Caratteristiche del grappolo

mediamente compatto, compatto, lungo, cilindrico. Ali nel grapppolo: 1-2.

Caratteristiche dell'acino

dimensione media, di forma sferoidale, con buccia spessa, consistente e di colore verde-gialla.

Caratteristiche vino

Il vino che si ottiene dal vitigno Grecanico dorato è di colore Giallo dorato. Al palato è Caldo, fresco, rotondo.

Caratteristiche colturali e produttive

Argomenti correlati

  • Seguici sui social network

  • Contatta Quattrocalici

  • Supporta Quattrocalici

    Trovi utile il nostro sito?

    Partecipa attivamente alla costruzione del nostro portale con una piccola donazione

    Supporta Quattrocalici
  • Le regioni d’Italia

  • Libri & Accessori