Archivio di categoria

Effervescenza

L'effervescenza dei vini

L’Effervescenza del Vino. Tutti i termini dell’Esame Visivo.

L’Effervescenza è il termine con il quale si definisce il rilascio dell’anidride carbonica sotto pressione da parte di un liquido (il vino) in cui essa è disciolta in forma gassosa, sotto forma di bollicine. Della bollicine andremo a valutare il loro numero, la loro finezza e la loro persistenza. Va da sé che la situazione ideale è quella di avere bollicine numerose, fini e persistenti. Bollicine grossolane (come quelle delle bibite gassate) rade ed evanescenti rappresentano una situazione negativa. L’effervescenza vine anche valutata in base all’aspetto della spuma che essa genera sopra al vino. La spuma fine e persistente è preferibile rispetto alla spuma grossolana ed evanescente. Bollicine e spuma fini e persistenti in genere vengono a crearsi quando l’anidride carbonica si è sviluppata all’interno del vino mediante una lenta rifermentazione e la sua dissoluzione è stata anch’essa molto lenta (come nel caso degli spumanti metodo classico), mentre prese di spuma veloci ed affinamenti brevi creano spuma e bollicine grossolane ed evanescenti.

Tutti i termini

Vini spumanti

Bollicine numerose

Vino con bollicine numerose. Tutti i termini per l’effervescenza del vino Il numero delle bollicine in un vino spumante o frizzante è importante ai fini

Leggi tutto »
Vini spumanti

Bollicine fini

Vino con bollicine fini. Tutti i termini per l’effervescenza del vino Per finezza delle bollicine di un vino frizzante o spumante si fa riferimento alla

Leggi tutto »

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice Puoi scoprire di più su quali cookie stiamo utilizzando o come disattivarli nella pagina di informativa estesa.