La Guida ai Vitigni di Quattrocalici

Il vitigno Incrocio Bruni 54 è stato creato nel 1936 dall'ampelografo marchigiano di fama internazionale prof. Bruni che lavorò per il Ministero dell’Agricoltura nel periodo 1930-1950, incociando le varietà Sauvignon e Verdicchio. E' diffuso pressochè esclusivamente nelle Marche, tra Ancona e Macerata. Il "precursore" Sauvignon dona al vino finezza, con una particolare nota aromatica, floreale ed a volte di frutta acerba e salvia.

Incrocio Bruni 54

Informazioni sul vitigno

Colore baccabianca
Categoria vitigniibridi
PrecursoriSauvignon, Verdicchio
Anno di registrazione1971
Autorizzato regioniMarche, Toscana, Umbria

Ampelografia

Caratteristiche della foglia

media, orbicolare, pentalobata.

Caratteristiche del grappolo

compatto, grandezza media, piramidale. Ali nel grapppolo: 1.

Caratteristiche dell'acino

dimensione media, di forma obovoidale e di colore verde-gialla.

Caratteristiche vino

Il vino che si ottiene dal vitigno Incrocio Bruni 54 è di colore Giallo paglierino, chiaro. Al palato è gentile, aromatico, di corpo.

Caratteristiche colturali e produttive

Epoca maturazioneprecoce
Vigoriaelevata
Produttivitànotevole, regolare

Denominazioni di riferimento

DenominazioneTipo denominazioneRegione
Colli Maceratesi DOCDOCMarche
Marche IGTIGTMarche

Argomenti correlati

  • Seguici sui social network

  • Contatta Quattrocalici

  • Supporta Quattrocalici

    Trovi utile il nostro sito?

    Partecipa attivamente alla costruzione del nostro portale con una piccola donazione

    Supporta Quattrocalici
  • Le regioni d’Italia

  • Libri & Accessori