La Guida ai Vitigni di Quattrocalici

Indice dei contenuti per il vitigno Friularo

Il vitigno Friularo

    Il vitigno Friularo è un biotipo del Raboso Piave, vitigno autoctono della provincia di Treviso, e coltivato nella bassa Padovana. Il vitigno originario è a sua volta derivato presumibilmente dalla addomesticazione di viti selvatiche che crescevano spontaneamente sulle colline attorno al fiume Piave. Il suo nome deriva probabilmente da "rabbioso", cioè l'impressione che si aveva assagiando il vino prodotto da quest'uva, che spiccava per il suo contenuto di acidità e tannini, che combinati assieme danno un effetto decisamente astringente. Dal punto di vista biogenetico non ha nulla a che vedere col Raboso Veronese, se non il fatto di essere originari della stessa regione, il Veneto.

    Friularo

    Informazioni generali sul vitigno Friularo

      Colore baccanera
      Categoria vitignilocali
      SinonimiRaboso Piave

      Ampelografia

      Caratteristiche della foglia

      .

      Caratteristiche del grappolo

      .

      Caratteristiche dell'acino

      Caratteristiche vino

      Il vino che si ottiene dal vitigno Friularo è di colore intenso, Rosso rubino. Al palato è vinoso, Rosso rubino, intenso, fruttato, fresco, tannico, di corpo.

      Caratteristiche colturali e produttive

      Argomenti correlati


      • Quattrocalici consiglia

      • Registrati su Quattrocalici

      • Segui Quattrocalici sui social

      • Le Regioni del Vino

      • Il Blog di Quattrocalici

        cucinare-con-il-vino

        Cucinare con il vino

        Cucinare con il vino Il vino è l’ideale accompagnamento per la maggior parte delle pietanze, ma entra anche nella preparazione di molte ricette. Tutti i...