Le ricette e i vini abbinati di Quattrocalici

Cosciotto di capretto alla crema tartufata

e i suoi vini in abbinamento

Vai alla pagina di ricerca "Ricette e Vini in abbinamento"›
Cosciotto di capretto alla crema tartufata

Cosciotto di capretto alla crema tartufata - Ingredienti

1000 g di di cosciotto di capretto,25 cl di panna,30 g di di burro,3 foglie di salvia,2 spicchi di aglio,1 bicchiere di brandy,crema tartufata,rosmarino,olio d'oliva,sale,pepe

Cosciotto di capretto alla crema tartufata - Preparazione

Lasciate marinare per una notte il cosciotto di capretto in un tegame (non di alluminio) con un trito di rosmarino, salvia, aglio, due cucchiai d'olio, 1/2 bicchiere di brandy, sale e pepe. Il giorno dopo mettete il recipiente direttamente sul fuoco, aggiungete il burro a pezzetti e cuocete a calore moderato per un'ora, girando di tanto in tanto il cosciotto. A fine cottura versate il brandy avanzato, fiammeggiate e fate evaporare. Togliete il capretto dal tegame e tagliatelo a pezzi. Filtrate al passino il sugo di cottura. Mescolate un bicchiere di questo sugo con un cucchiaio di crema tartufata e la panna. Ponete di nuovo la carne nel tegame e copritela con la salsa. Fate scaldare e poi lasciate insaporire a fuoco dolce per circa dieci minuti. Passate sul piatto da portata e servite.

Cosciotto di capretto alla crema tartufata - Vini in Abbinamento

I vini in abbinamento per il piatto "Cosciotto di capretto alla crema tartufata" selezionati dai Sommeliers di Quattrocalici

Altri Vini consigliati in abbinamento al piatto Cosciotto di capretto alla crema tartufata

Quattrocalici propone in abbinamento con il piatto Cosciotto di capretto alla crema tartufata anche altre tipologie di vino che meritano di essere provate.
Tipologia vinoColore vinoTipo vino
Colli d’Imola DOC Cabernet Sauvignon riservarossofermo
Romagna DOC Sangiovese Oriolo riservarossofermo
Romagna DOC Sangiovese Cesena riservarossofermo
Sicilia DOC Syrah – Cabernet sauvignonrossofermo
Monteregio di Massa Marittima DOC rossorossofermo
Sicilia DOC Nero d’Avola – Merlotrossofermo
Valpolicella DOCrossofermo
Montescudaio DOC Sangiovese riservarossofermo
Rosso Orvietano o Orvietano rosso DOC Merlotrossofermo
Sannio DOC Solopaca Piedirossorossofermo
Bagnoli di sopra o Bagnoli Merlot riserva DOCrossofermo
Colli di Faenza DOC rossorossofermo
Chianti Colline Pisane riserva DOCGrossofermo
Delia Nivolelli DOC Pignatello o Perricone riservarossofermo
Monreale DOC Syrahrossofermo
Romagna DOC Sangiovese superiore riservarossofermo
Colli Berici Cabernet DOCrossofermo
Romagna DOC Sangiovese Marzeno riservarossofermo
Sciacca DOC rossorossofermo
Contessa Entellina DOC rossorossofermo
Pergola DOC rossorossofermo
Menfi DOC Bonerarossofermo
Colli Romagna Centrale DOC Sangioveserossofermo
Garda DOC Pinot nerorossofermo
Trentino Cabernet sauvignon riserva DOCrossofermo
Colli Berici Merlot DOCrossofermo
Montescudaio DOC rosso riservarossofermo
Coste della Sesia DOC Croatinarossofermo
Santa Margherita di Belice DOC Sangioveserossofermo
Sovana DOC Sangiovese riservarossofermo
Valtenesi DOCrossofermo
Freisa di Chieri DOC superiorerossofermo
Val d’Arno di sopra DOC Syrahrossofermo
Maremma Toscana DOC rosso novellorossofermo
Piave Rosso riserva DOCrossofermo
Colli Bolognesi DOC Bologna rossorossofermo
Pentro d’Isernia o Pentro DOC rossorossofermo
Barbaresco DOCGrossofermo
Montescudaio DOC Merlot riservarossofermo
Arcole Rosso riserva DOCrossofermo
Arcole Nero DOCrossofermo
Curtefranca rosso DOCrossofermo
Falerno del Massico DOC Primitivo riserva (o vecchio)rossofermo
Sannio DOC Sant’Agata dei Goti Aglianico-Piedirossorossofermo
Valdichiana Toscana DOC Sangioveserossofermo
Sovana DOC Aleatico riservarossofermo
Terre di Cosenza DOC San Vito di Luzzi rosso novellorossofermo
Parrina DOC rosso riservarossofermo
Conero DOCGrossofermo
Colli di Faenza DOC rosso riservarossofermo
>

Argomenti correlati