L’Atlante delle Denominazioni di Origine di Quattrocalici

Silter DOP

Silter DOP

Caratteristiche del prodotto Silter DOP

Il “Silter D.O.P.” è un formaggio semigrasso a pasta dura, prodotto durante tutto l’anno esclusivamente con latte crudo. Il prodotto al momento del consumo (dopo minimo 100 giorni di stagionatura) presenta le caratteristiche descritte qui di seguito. Caratteristiche morfologiche Forma: cilindrica Scalzo: dritto o leggermente convesso, con altezza tra 8 e 10 cm. Facce: piane o leggermente convesse di diametro tra 34 e 40 cm. Peso: da 10 a 16 Kg, con una tolleranza fino al 10% solo per il peso minimo della singola forma. Crosta: naturale, dura, dal colore giallo paglierino tendente al bruno a seguito d’oliatura e stagionatura. Caratteristiche organolettiche La pasta è dura, mai troppo elastica, a volte con occhiatura piccola-media distribuita in modo uniforme. Il colore varia da bianco a giallo intenso in funzione dell’alimentazione delle bovine e della stagionatura. Prevale il sapore dolce, l’amaro è assente o poco percepito, mentre compaiono note di sapido e/o piccante nei formaggi molto stagionati. L’odore e l’aroma sono persistenti; tra i più percepiti troviamo la frutta secca, il burro e il latte di vacche alimentate con i foraggi della zona geografica, la farina di castagne, i Silter (intesi come locali di stagionatura). La zona di produzione e stagionatura del formaggio “Silter D.O.P.” comprende l’intero territorio amministrativo dei Comuni appartenenti alla Provincia di Brescia e ricadenti nelle Comunità Montane di Valle Camonica e del Sebino Bresciano.

I Dettagli della denominazione Silter DOP

Creata nel2014
RegioneLombardia
ProvincieBrescia
Tipo di denominazioneDOP
MerceologiaFormaggi

Il disciplinare della denominazione Silter DOP

Il link rimanda alla pagina del disciplinare della denominazione Silter DOP, con il pdf della versione aggiornata del disciplinare

Argomenti correlati

  • Registrati su Quattrocalici

  • Il Blog di Quattrocalici

    Quaderno di degustazione - My Wines

    Come compilare la scheda di degustazione per un vino

    La sequenza sensoriale nella degustazione Nella degustazione di un vino è importante seguire la giusta sequenza sensoriale: prima si valuta l'aspetto visivo, poi quello olfattivo...
  • Le Regioni del Vino

  • My Wines – Quaderno per le Degustazioni

    My Wines - Quaderno di Degustazione