Lambrusco Salamino - La Guida dei Vitigni d'Italia

vitigno lambrusco salamino

Il vitigno Lambrusco Salamino

Il vitigno Lambrusco Salamino origina nella zona di Carpi a nord-ovest della provincia di Modena e dai terreni della "bassa" modenese, a nord-est del capoluogo. Il vitigno Lambrusco Salamino è una delle molte varietà di Lambruschi coltivata in Emilia-Romagna, e come le altre deriva probabilmente da viti vinifere selvatiche, che crescevano abbondantemente in maniera spontanea nei colli dell'Appennino e che erano chiamate dai latini "Lambrusca vitis". Queste uve erano anche dette anche "uzeline" o "oseline" per il fatto che, crescendo sppontaneamete al limitare dei boschi, venivano depredate dagli uccelli che ne erano ghiotti. Il Lambrusco Salamino di Santa Croce DOC deve il suo nome all’omonima frazione del Comune di Carpi da cui questo vitigno si è poi diffuso in tutto il territorio della provincia di Modena ed in quelle confinanti.

Estratto dal catalogo vitigni

Nome varietà Codice varietà Sinonimi riconosciuti Autorizzato province Autorizzato regioni Raccomandato province Raccomandato regioni Anno ins. Gruppi
Lambrusco Salaminno N. 120 Lambrusco* Emilia-Romagna, Lombardia 1970 Locali, Lambruschi

Caratteristiche del vitigno Lambrusco Salamino

Colore Bacca: Nera

Caratteristiche varietali:

Il vitigno Lambrusco Salamino ha le seguenti caratteristiche varietali:

  • Foglia: pentagonale, trilobata.
  • Grappolo: medio, di forma cilindrico-conica, provvisto di un'ala, allungato e compatto.
  • Acino: piccolo Buccia: spessa, molto pruinosa, di colore blu-nero.

Coltura ed allevamento:

Caratteristiche produzione:

Il vitigno Lambrusco Salamino ha vigoria elevata ed epoca di maturazione tardiva, offre produzione abbondante e regolare.

Caratteristiche vino:

Il vino ottenuto dal bitigno Lambrusco Salamino ha colore rosso rubino carico con riflessi e spuma violacei. Il profumo è fresco, fine, persistente, fruttato, dal caratteristico aroma vinoso intenso, che ricorda la frutta matura. In bocca è sapido, armonico, delicatamente acidulo, fresco, di corpo medio e di moderata alcolicità.