La Guida ai Vitigni di Quattrocalici
Il vitigno denominato Malvasia puntinata rappresenta un sinonimo per il vitigno Malvasia del Lazio.Per accedere alla pagina del vitigno Malvasia del Lazio con la descrizione completa, i descrittori ampelografici, le caratteristiche del vino prodotto con il vitigno Malvasia del Lazio, clicca qui.

Il vitigno Malvasia del Lazio, deve il suo nome al fatto che è largamente diffusa in Lazio, dove viene soprattutto coltivata nelle zone di produzione dei vini DOC Marino e Castelli Romani.  Il termine Malvasia puntinata deriva dall’ombelico dell’acino molto evidente, in forma di un puntino grigio facilmente riconoscibile. Viene confusa erroneamente con la Malvasia di Candia e con la Malvasia del Chianti. La sua notevole sensibilità alla maggior parte delle malattie della vite, ha spinto molti produttori a sostituirla con la Malvasia di Candia, più resistente ma dalla qualità decisamente inferiore. Oggi si sta procedendo progressivamente ad un reimpianto di questo vitigno e non è raro trovare ottimi vini ottenuti esclusivamente con la malvasia del Lazio. Il vitigno Malvasia del Lazio ha buona capacità di concentrare gli zuccheri e quindi se ne ottengono anche vini dolci da vendemmie tardive. Per le caratteristiche ampelografiche e tuttii i dettagli del vitigno, vedi la scheda della Malvasia del Lazio.

malvasia del lazio vitigno
Condividi questa pagina sui social   Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin

Argomenti correlati